Marsala polo universitario, il sindaco dice sì

Di Girolamo è pronto alla stipula della convenzione con l'Università Kore di Enna per istituire una sezione di archeologia navale.

Prende corpo l’iniziativa di istituire a Marsala una sede universitaria dell’Università Kore di Enna. Dopo l’intervento del consigliere Arturo Galfano, il sindaco Alberto Di Girolamo è pronto alla stipula della convenzione con l’Università ennese grazie alla collaborazione del professor Francesco Torre, docente di Geoarcheologia all’Università di Bologna. L’Amministrazione comunale sarebbe disposta ad accogliere l’iniziativa proposta da Galfano già nel 2013, illustrata per altro nel gennaio di quest’anno alla Commissione consiliare alla Pubblica Istruzione presieduta da Eleonora Milazzo che l’ha accolta favorevolmente. Marsala quindi potrebbe diventare il V° “polo universitario” con benefici estendibili ai vicini Comuni di Trapani, Mazara del Vallo e all’intera Valle del Belice.

Il progetto è quello già utilizzato e sperimentato positivamente dal Consorzio Universitario di Trapani con l’Università di Bologna; progetto successivamente bloccato dall’ex ministro Gelmini che con un’apposita legge impedì l’apertura di corsi di laurea al di fuori della Regione dove è ubicata la sede centrale dell’Università. «A questo punto, con la collaborazione del professor Francesco Torre – dice Arturo Galfano -, abbiamo pensato di coinvolgere nel progetto l’Università “Kore” di Enna che già in passato si è espressa positivamente e che sarebbe ben lieta di aprire un polo universitario a Marsala».

kia_subtitle:
Di Girolamo è pronto alla stipula della convenzione con l'Università Kore di Enna per istituire una sezione di archeologia navale.
views:
109
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive