Studenti universitari a Levanzo per un progetto di studi dell’Università di Palermo

Tre tappe con approfondimenti in tutte le Egadi

Tre giorni a Levanzo per approfondire le ricerche utili al loro percorso formativo, per una corretta conoscenza del luogo, sia del centro abitato che della campagna, in applicazione di un progetto del Dipartimento di Architettura dell’Università di Palermo dal titolo “Laboratorio Levanzo 2016”, che prevede tre tappe con approfondimenti in tutte le Egadi.

E’ stata questa l’esperienza riuscitissima e appena conclusa di circa 180 studenti universitari iscritti al primo anno della Facoltà di Architettura, provenienti oltre che da Palermo, Trapani e relative province, anche da Agrigento. Tutti, con il coordinamento dei sei docenti accompagnatori – compresi assistenti e dottorandi di ricerca – daranno vita anche a una mostra finale e, probabilmente, a un libro, a conclusione delle tre tappe in programma nel mese di giugno. Da venerdì a oggi, intanto, gli studenti – la maggior parte di Palermo e Trapani, 15 di Agrigento e una giovane originaria di Levanzo – hanno seguito il laboratorio di Progettazione Architettonica facendo di Levanzo luogo di studio e di ricerche, apprendendo tutto ciò che nei secoli ha attraversato la storia dell’isola, muovendosi a piedi tra il silenzio e le suggestioni della natura e svolgendo lezioni itineranti in spazi aperti tra cui la piana vicina alle Case Florio. Ad accompagnarli i docenti Andrea Sciascia, direttore del Dipartimento di Architettura, Giuseppe Marsala, Antonino Margagliotta e Giuseppe Di Benedetto, di Progettazione Architettonica nel relativo Dipartimento; con loro anche il professore Ettore Sessa e la professoressa Emanuela Garofalo che hanno svolto due lezioni di Storia dell’Architettura.

“Desidero ringraziare l’isola di Levanzo e tutti i suoi abitanti – dice il professor Marsala – uno per uno, per la disponibilità mostrata, per il calore con cui ci hanno accolti; gli albergatori e i titolari dei due bar che hanno riaperto i loro locali, dove abbiamo anche fatto lezione, le pizzerie, per rendere più accogliente la permanenza degli studenti. Ringrazio il sindaco e l’Amministrazione Comunale, che desideriamo coinvolgere nel nostro progetto che verrà esteso a tutte le Egadi e che oltre ai giovani del 1° anno di Università riguarda anche i laboratori di Laurea per chi ha quasi concluso il percorso di studi. Questa era la prima tappa di tre complessive trasferte a Levanzo che si concluderanno a giugno con il coinvolgimento dell’isola. Siamo grati per quanto ci è stato offerto e contenti, al contempo, di aver assicurato una grande promozione territoriale all’isola e alle Egadi nel complesso, considerato che i giovani protagonisti sono entusiasti di quanto conosciuto e assaporato qui, nella più piccola dell’Arcipelago”. Al termine del lavoro verrà probabilmente realizzato anche un workshop.

kia_subtitle:
Tre tappe con approfondimenti in tutte le Egadi
views:
83
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive