Green Game, sei tu che fai la differenza: “Con 3 lattine di alluminio si può costruire un paio di occhiali”

“Con tre lattine di alluminio si può costruire un paio di occhiali”

“Con tre lattine di alluminio si può costruire un paio di occhiali”. “Con 27 bottiglie di pet si può fare una felpa in pile”. “7 scatolette di acciaio potrebbero diventare un vassoio”.

Pillole di raccolta differenziata, curiosità, esempi pratici di dove gettare un imballaggio nella vita quotidiana, cosa succede dopo aver differenziato bene i rifiuti? Tutto questo descrive sinteticamente cosa accade all’interno di ogni Istituto Superiore di II Grado che accoglie Green Game.

Il Progetto itinerante sta coinvolgendo gli studenti della Regione Siciliana sul tema della raccolta differenziata e del riciclo dei rifiuti. Iniziativa dei Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero ed il Riciclo degli Imballaggi in: Alluminio (Consorzio Cial), Carta (Consorzio Comieco), Plastica (Consorzio Corepla), Vetro (Consorzio Coreve), Acciaio (Consorzio Ricrea) e Legno (Consorzio Rilegno).

Doppio appuntamento, martedì, per Green Game, all’IPSSAR Karol Wojtyla di Catania “E’ sicuramente un progetto di sostegno e di aiuto alla città di Catania che trova ancora molta difficoltà con la raccolta differenziata. E’ importante partire dai giovani e sicuramente attraverso il metodo utilizzato da Green Game i ragazzi apprendono più facilmente concetti importanti” è la testimonianza della Professoressa Teresa Di Paola.

Il metodo didattico utilizzato dal Format entra subito in sintonia con i giovani che restano soddisfatti ed entusiasti dell’esperienza che vivono. Gli stessi docenti restano stupefatti dalla penetrazione che hanno le informazioni che si vogliono trasmettere. Questo ha reso Green Game un progetto di successo!

Fino a giovedì lo staff sarà nelle Scuole di Catania: oggi al Liceo G. Turrisi Colonna e all’Istituto Tecnico Tecnologico G. Marconi e giovedì al Liceo Scientifico Principe Umberto di Savoia, per poi trasferirsi il fine settimana a Siracusa e più precisamente, venerdì all’Istituto Sacro Cuore e sabato al Liceo Artistico A. Gagini e all’ITC Rizza.

Da lunedì 9 novembre, Green Game è in TV, trasmesso su:

– VIDEOMEDITERRANEO canale 11 alle ore 14.45 e alle ore 19.10
– MEDITERRANEODUE canale 274 alle ore 14.45 e alle ore 19.10
– MSAT SICILIA canale 605 alle ore 16.30 e alle ore 18.15
– MNEWS canale 694 alle ore 14.15 e alle ore 20.00
– SKY canale nazionale 823 alle ore 14.45 e alle ore 19.10

Le Scuole protagoniste in TV nella prima settimana saranno:

– mercoledì 11 l’Istituto Tecnico Commerciale Foderà di Agrigento;
– giovedì 12 il Liceo Scientifico Leonardo di Agrigento;
– venerdì 13 il Liceo Classico Giovanni XXIII di Marsala (TP).

Cial, Comieco, Corepla, Coreve, Ricrea e Rilegno sono Consorzi nazionali, no profit, nati per volontà di legge nel 1997, facenti tutti parte di un unico sistema: il Sistema Conai, che si occupano su tutto il territorio italiano di garantire l’avvio al riciclo degli imballaggi raccolti dai Comuni italiani tramite raccolta differenziata. In Italia, mediamente, ogni anno, si producono circa 11 milioni di tonnellate di rifiuti di imballaggio. Di questi, il sistema dei Consorzi nazionali ne recupera oltre il 78%, vale a dire: 3 imballaggi su 4.

kia_subtitle:
“Con tre lattine di alluminio si può costruire un paio di occhiali”
views:
84
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive