Spacciano droga a quindicenne, arresti 2 marsalesi a Sciacca

Sorpresi a spacciare a pochi metri da una scuola materna.

Due marsalesi sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di avere spacciato marijuana a un quindicenne di Sciacca. Nell’ambito dei servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti, i militari hanno arrestato, in flagranza di reato, S.G., di 47 anni, ed S.B., di anni 26, venditori ambulanti, entrambi incensurati.

Sono indagati per detenzione e vendita di sostanze stupefacenti del tipo marijuana e posti ai domiciliari.

I carabinieri, guidati dal capitano Salvatore Marchese, durante una serie di controlli di polizia eseguiti nelle vicinanze degli istituti scolastici e nei luoghi di maggior aggregazione giovanile, avrebbero sorpreso i due commercianti a spacciare dosi di marijuana all’interno di parco Caduti di Nassiriya di contrada Perriera, a pochi metri da una scuola materna e a poche decine di metri da istituti di scuola secondaria.

All’interno del parco i due marsalesi avevano sistemato varie bancarelle per la vendita di fiori e piante ornamentali che, evidentemente, secondo i militari, sarebbero state funzionali alla copertura dell’attività di spaccio.

kia_subtitle:
Sorpresi a spacciare a pochi metri da una scuola materna.
views:
156
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive