Condannati parenti del boss Matteo Messina Denaro

Imputati per intestazione fittizia di beni.

Imputati per intestazione fittizia di beni.

Per intestazione fittizia di beni, il Tribunale di Marsala ha condannato quattro persone di Castelvetrano, tra le quali Bice Maria Messina Denaro, sorella del boss mafioso latitante Matteo Messina Denaro, e il marito Gaspare Como.

A quest’ultimo, attualmente agli arresti domiciliari, i giudici hanno inflitto la pena più severa: 3 anni e mezzo di carcere. Bice Maria Messina Denaro è stata, invece, condanna a un anno e mezzo.

kia_subtitle:
Imputati per intestazione fittizia di beni.
views:
124
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive