Incendio distrugge lo storico cinema “Diana”: preso l’autore

Si tratta di un pregiudicato di 20 anni

«E’ stato un corto-circuito».

Mentre, ieri mattina, gli operai erano già al lavoro, Michele Piazza, gestore del cinema, osservava la hall del «Diana» devastata dal fuoco e dal fumo. Lui parlava di cause naturali. Non era, però, così. L’incendio era, infatti, di matrice dolosa. L’ipotesi, fin da subito, privilegiata dalla polizia che, in serata, a conclusione di un’indagine-lampo, ha individuato e denunciato, alla magistratura, l’autore.

Si tratta di un pregiudicato di 20 anni, chiamato ora a rispondere del reato di danneggiamento aggravato. Le generalità del segnalato all’autorità giudiziaria non sono state rese note. Secondo la ricostruzione degli investigatori della Squadra mobile, il giovane, prima di fare irruzione al cinema, aveva tentato di mettere a segno dei furti ai danni dei negozi della zona. Non riuscendo nel suo intento, è entrato nello storico locale di via Dei Mille, un tempo tempio delle pellicole a luci rosse, appiccando il fuoco, per ripicca, dopo aver accatastato del materiale davanti alla biglietteria.

.

incendio-cinema-diana-535x300

 

 

 

 

kia_subtitle:
Si tratta di un pregiudicato di 20 anni
views:
138
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive