Nave sequestrate a largo di Pantelleria: 13 tonnellate di hashish

I finanzieri hanno rinvenuto hashish suddiviso in 500 colli

La Guardia di Finanza ha sequestrato circa 13 tonnellate di hashish a bordo della motonave “Munzur”, di circa 80 metri, battente bandiera panamense. Nella mattinata di ieri, la nave, che era già controllata da un aereo ATR 42 MP del Comando Operativo Aeronavale, è stata abbordata, a circa 10 miglia a Nord-Est dall’isola di Pantelleria, dai team di due pattugliatori d’altura. Il dispositivo della Guardia di Finanza è inserito nell’ambito della nota operazione internazionale Frontex Triton.

I finanzieri, saliti a bordo ed effettuato il controllo, hanno rinvenuto hashish suddiviso in 500 colli, per un peso totale di circa 13 tonnellate. Condotta nel porto di Palermo, ove sono intervenute le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Tributaria, la nave è in questi minuti attentamente ispezionata, sia per quantificare esattamente la droga trasportata che per risalire alle fonti di approvvigionamento e ad altri soggetti responsabili, oltre agli undici membri dell’equipaggio, tutti di origine ucraina e georgiana, che sono stati fermati.

kia_subtitle:
I finanzieri hanno rinvenuto hashish suddiviso in 500 colli
views:
127
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive