Cimiotta si autosospende dal gruppo consiliare Pd. Vinci: “Convinti della sua estraneità”

"Sono assolutamente fiducioso nella giustizia, correttezza e trasparenza nel mio operato"

L’avvocato Vito Cimiotta ha annunciato la propria decisione di autosospendersi dal gruppo consiliare del Pd. Le motivazioni sono affidate a una nota, inviata agli organi di stampa:

Vito Cimiotta, consigliere comunale Pd: “Solo oggi, nonostante le reiterate e non corrette precedenti notizie di stampa, mi è stato notificato il decreto di citazione a giudizio per l’asserita promessa (secondo la Procura), di un posto di lavoro, al fine di ottenere il voto elettorale da parte di due miei amici, ai quali mi legano rapporti confidenziali fin dall’infanzia. Per ragioni di correttezza e rispetto del gruppo politico cui appartengo, mi sono determinato ad autosospendermi dal Gruppo Consiliare del Partito Democratico, in attesa dell’esito del giudizio che con serenità affronterò. Considerata la classificazione del reato contestatemi tra quelli per i quali, dato il modesto indice di offensività, non è prevista dal nostro codice di rito l’udienza preliminare, sarà necessario ed imprescindibile la verifica dibattimentale, nel corso della quale, per la prima volta dall’inizio delle indagini, mi sarà consentita la difesa dinanzi ad un Giudice. Sono assolutamente fiducioso nella giustizia e ritengo di poter provare in dibattimento la assoluta correttezza e trasparenza del mio operato nel corso della campagna elettorale”.
Antonio Vinci, Capo Gruppo del Pd: “In qualità di Presidente del gruppo PD a sala delle lapidi, prendo atto della dichiarazione con cui il Consigliere Vito Cimiotta si è autosospeso dal gruppo consiliare in seguito alla notifica del decreto di citazione in giudizio. Esprimo il mio apprezzamento per un gesto che denota grande senso di responsabilità verso il partito e che, certamente, gli consentirà di affrontare con maggiore serenità, fuori dal clamore mediatico, la vicenda processuale. A nome dell’intero gruppo consiliare, ribadisco la stima personale verso l’amico Cimiotta e il riconoscimento per l’ottimo lavoro fin qui svolto in qualità di Presidente della Commissione Bilancio e Finanze. Confermando l’incondizionata fiducia nell’attività degli organi inquirenti e della Magistratura, il nostro augurio è che egli possa dimostrare in tempi brevi la correttezza e la liceità della propria condotta, al fine di poter continuare, con ancora maggiore determinazione, il proprio percorso politico”.

kia_subtitle:
"Sono assolutamente fiducioso nella giustizia, correttezza e trasparenza nel mio operato"
views:
142
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive