A Marsala, Città Cardio-Protetta, tre nuovi istruttori Blsd

Sono il risultato della sinergia fra Rotary e Amministrazione comunale

Tre operatori specializzati nella rianimazione cardio-polmonare e all’uso del defibrillatore automatico esterno hanno acquisito il brevetto di istruttori Full D (adulti e bambini). Si tratta di Nino Guercio, capo Ufficio Stampa e coordinatore del punto di primo soccorso istituito presso il Comune di Marsala; di Riccardo Lembo, già presidente del Rotary e componente – assieme all’anestesista rianimatore Goffredo Vaccaro (presidente) della commissione per il BLS del Rotary; nonché di Simonetta Alagna.

Tutti e tre i nuovi istruttori hanno superato un corso tenuto dal consulente tecnico del Ministero e dell’Assessorato alla salute nonché coordinatore Sues 118 della CO di Caltanisetta, Rino Alaimo. La nomina a istruttori dei tre marsalesi è frutto della interazione fra l’Amministrazione Di Girolamo e il Rotary Club di Marsala di cui è presidente Giovanni Conticelli. Il progetto iniziale, poi pienamente condiviso dall’Amministrazione Di Girolamo, era stato avviato da Riccardo Lembo, già presidente del Rotary, con l’apporto determinante del dottor Goffredo Vaccaro.

A Marsala, grazie all’azione del Rotary Club, sono tuttora dislocati in centro e periferia 17 defibrillatori, l’ultimo dei quali donato dalla famiglia Roccaforte alla polizia Stradale. Complessivamente sono stati formati 264 operatori che presto prenderanno parte ad un corso di aggiornamento che verrà tenuto dagli specialisti Goffredo Vaccaro (anestesista) e Alberto Di Girolamo (cardiologo) e dai neo istruttori.

Nel corso di formazione per istruttori ha superato il corso anche la cardiologa catanese Adriana Privitera che opera in Sicilia orientale.

kia_subtitle:
Sono il risultato della sinergia fra Rotary e Amministrazione comunale
views:
135
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive