Salvati 3 diportisti dalla Guardia Costiera: urgente assistenza per rientro sulla terraferma

La Capitaneria di Porto di Mazara ha ricevuto tramite il numero blu 1530, richiesta di soccorso

Domenica 31 gennaio, alle ore 10.20 circa, la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo riceveva, tramite il numero blu 1530 dedicato alle emergenze in mare, una richiesta di soccorso da parte di tre diportisti a bordo di un natante della lunghezza di circa otto metri che, a causa di un improvviso guasto al motore, si trovavano alla deriva a circa 4 miglia dalla costa di Capo Granitola. Gli stessi richiedevano urgente assistenza per il rientro sulla terraferma, anche in considerazione del previsto peggioramento delle condizioni meteo.

Veniva immediatamente disposto l’intervento della Motovedetta CP850, specializzata nelle operazioni SAR (Search and Rescue) che, in tempi rapidi, raggiungeva il natante in difficoltà, scortandolo in sicurezza fino al rientro nel porto di Mazara del Vallo.

La Guardia Costiera di Mazara del Vallo ricorda che per le emergenze in mare è attivo, ogni giorno e 24 ore su 24, il Numero Blu 1530, un servizio completamente gratuito attraverso il quale è possibile inviare richieste di soccorso alla Capitaneria di Porto più vicina.

kia_subtitle:
La Capitaneria di Porto di Mazara ha ricevuto tramite il numero blu 1530, richiesta di soccorso
views:
133
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive