Altra centenaria a Marsala, è nonna Anita che vive a San Silvestro

Il suo piatto preferito, di cui è ghiotta, sono le polpette

Costretta sulla sedia a rotelle ma ancora perfettamente lucida con particolare gradimento per il dialogo con i giovani. Questo l’identikit della nuova centenaria marsalese che oggi ha tagliato il traguardo delle 100 primavere. E’ nonna Anna Cudia, detta zia Anita, che vive in contrada San Silvestro. A festeggiarla oltre ai figli Salvatore e Rosa, i 4 nipoti e i 4 pronipoti, anche il vice Sindaco Agostino Licari, la consigliera Eleonora Milazzo (in rappresentanza del Consiglio Comunale) e il parroco di Amabilina, Don Vito Buffa.

Alla neo centenaria il Vice Sindaco ha rivolto gli auguri dell’intera Città e del Sindaco Alberto Di Girolamo e le ha donato una targa a ricordo del prestigioso traguardo raggiunto. Nonna Anita, vedova di Natale Intorcia da 10 anni, ha sempre svolto le funzioni di madre di famiglia accudendo il marito nei lavori dei campi e nelle cave di tufo. Fino a qualche tempo fa lavorava all’uncinetto e le sue coperte fanno parte dei corredi delle nipoti. Sapeva cucinare in maniera egregia la cotoletta alla milanese e il “coniglio lardiato”.

Il suo piatto preferito, di cui è ghiotta, sono le polpette. Accanto a lei oggi anche il fratello Giacomo di 97 anni, che mira anch’egli al traguardo dei 100 anni.

ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il suo piatto preferito, di cui è ghiotta, sono le polpette
views:
239
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive