Marsala, arrestati dai Carabinieri due rumeni: mandato di cattura internazionale

Individuati: uno in contrada Fontana di Leo, l'altro in contrada Matarocco

In vista del week-end di Carnevale, i Carabinieri della Compagnia di Marsala hanno effettuato mirati ed incessanti controlli nel centro cittadino e nelle contrade di periferia, per assicurare una giusta cornice di sicurezza per i turisti ed i cittadini lilybetani. Molte le pattuglie in abiti civili ed in un uniforme dislocate su tutto il territorio, con lo scopo di prevenire e reprimere comportamenti irregolari, che potessero sfociare in condotte illecite.

In tale ambito, in particolare, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Marsala e della Stazione di San Filippo di Marsala, guidati rispettivamente dai Marescialli Antonio Pipitone ed Edoardo Cavagna, giovedì 4 Febbraio hanno rintracciato e tratto in arresto due cittadini rumeni ricercati nel loro paese ed in tutto il territorio dell’UE poiché entrambi colpiti da un mandato di cattura europeo a seguito di una sentenza di condanna emessa dall’autorità giudiziaria della Romania: si tratta di LEUSTEAN MARIUS IONUT e BOJIAN DAVID, entrambi di 23anni, oggetto di un ordine di arresto in quanto condannati il primo a 2 anni di reclusione per rapina ed il secondo a 2 anni ed 8 mesi di reclusione per guida senza patente.

Dopo averli individuati, uno in contrada Fontana di Leo e l’altro in contrada Matarocco, i militari dell’Arma hanno notificato il provvedimento ricevuto dal Servizio di Cooperazione Internazionale del Ministero dell’Interno di Roma (SI.RE.NE.) e, di concerto con la Procura di Marsala e la Corte di Appello di Palermo, li hanno ristretti presso la Casa Circondariale di Trapani in attesa di essere consegnati alle Autorità del loro Paese, dove dovranno scontare il residuo della pena detentiva in carcere.

Nelle giornate successive, inoltre, i Carabinieri hanno effettuato dei servizi finalizzati al contrasto dell’abuso di sostanze alcoliche, con l’utilizzo dell’etilometro, e al controllo della circolazione stradale in genere. In questo contesto, sono stati deferiti in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 4 soggetti:

– P.F.N. e I.A.K., rispettivamente 33enne marsalese e 21enne tunisino, con precedenti di polizia, sorpresi alla guida dei propri veicoli senza aver mai conseguito la patente prevista;

– L.C.G., 34enne marsalese, con precedenti di polizia poiché, all’esito del test effettuato con l’etilometro, è stato trovato alla guida della propria autovettura con un tasso alcolemico nel sangue superiore al limite consentito;

– D.N.G.F., 30enne pantesco, sorpreso – all’esito dei controlli ematici effettuati presso il locale pronto soccorso – alla guida della propria autovettura sotto l’influenza di cocaina.

views:
930
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Individuati: uno in contrada Fontana di Leo, l'altro in contrada Matarocco
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive