Lungomare Tre Fontane: finalmente esecutivo il progetto di messa in sicurezza

In programma la sostituzione di tutti i corpi illuminanti nelle frazioni balneari

Finalmente esecutivo il progetto di messa in sicurezza e di ripristino del lungomare di Tre Fontane, che rischia di scomparire a causa del fenomeno dell’erosione. L’ufficio tecnico comunale (settore Lavori pubblici e Urbanistica) ha infatti consegnato stamattina al sindaco Giuseppe Castiglione la versione esecutiva del progetto, che inizialmente prevedeva la riqualificazione del lato est del litorale che ora si estenderà anche al lato ovest, anch’esso interessato negli ultimi mesi da crolli e cedimenti della sede stradale.

Il progetto, nei prossimi giorni, sarà approvato in via amministrativa dalla Giunta comunale, che provvederà a stanziare le risorse finanziarie necessarie, pari a circa 270.000 euro. I lavori consisteranno, in particolare, nella recisione delle parti di sede stradale interessate dal cedimento e nell’insediamento, al di sotto della struttura, di blocchi di calcestruzzo sui quali sarà poi ricostruita la sede stradale e realizzato un muro di contenimento. L’annosa problematica, mai affrontata precedentemente, potrebbe così essere finalmente risolta entro l’inizio della prossima stagione estiva, termine entro il quale l’Amministrazione comunale procederà anche alla sostituzione di tutti i corpi illuminanti collocati nel centro di Tre Fontane e di Torretta con un intervento che costerà alle casse comunali circa 150.000 euro.

«L’Amministrazione comunale – afferma il sindaco Castiglione – sta facendo grandi sforzi, intervenendo con le proprie risorse al fine di garantire la piena vivibilità e sicurezza delle nostre frazioni, considerato che nulla è stato fatto dalla Regione per affrontare il grave problema dell’erosione costiera che interessa tutta la Sicilia».

views:
199
ftf_open_type:
kia_subtitle:
In programma la sostituzione di tutti i corpi illuminanti nelle frazioni balneari
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive