Marsala, rete idrica: ultimi adempimenti per l’appalto dei lavori

Il finanziamento regionale di 5 milioni di euro riguarda l'intero territorio

Passi avanti per l’attuazione del decreto regionale che ha disposto il finanziamento di 5 milioni di euro per la sostituzione della rete idrica nel territorio marsalese, intervento inserito nel Piano triennale delle Opere pubbliche. Il progetto, con direzione dei lavori affidati ai tecnici comunali ing. Mario Stassi e arch. Stefano Pipitone, era già stato rielaborato in tre lotti funzionali – centro storico (2.126.000 euro), centri abitati dei versanti nord (1.282.000 euro) e sud (1.592.000 euro) – suddividendo la somma assegnata nel triennio finanziario 2015/2017.

Ora, la Giunta Di Girolamo ha approvato l’atto deliberativo con il quale accetta i contenuti del citato decreto regionale, assicurando che saranno soddisfatte le prescrizioni riguardanti aspetti contabili e tecnici. Per i primi, la Giunta prende atto che la quota relativa al ribasso d’asta costituirà economia di spesa, non rientrante nella disponibilità dell’Amministrazione Comunale; inoltre, che eventuali maggiori oneri rispetto all’importo finanziato graveranno sul bilancio dell’Ente.

Assicurati anche gli adempimenti tecnici, tra i quali, che eventuali perizie di varianti dovranno essere preventivamente autorizzate dal Dipartimento regionale Acque e Rifiuti, trasmettendo altresì allo stesso tutta la documentazione inerente lo svolgimento dell’appalto. Intanto, i tecnici comunali incaricati hanno già inviato all’UREGA di Trapani – competente per l’appalto dei lavori di così notevole importo – gli atti necessari per l’avvio delle procedure di gara.

views:
246
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il finanziamento regionale di 5 milioni di euro riguarda l'intero territorio
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive