“Virginia-Belen ci travolge. E se vincesse il duo Caccamo-Iurato?”, di Tony Stallone

Oggi il verdetto. Il duo siciliano porta "Via da qui", brano scritto da Giuliano Sangiorgi

Nella quarta serata del Festival, Virginia Raffaele ci regala una nuova trasformazione: questa volta è Belen Rodriguez. Entra sorprendentemente vestita da suora, ma basta un attimo e sfodera la sua versione sexy, con tanto di vestito cortissimo e gambe in bella mostra. Scherza sul cognome del marito (quasi ex) Stefano “Ma è De Martino o Di Martino, io non l’ho mai capito”. “Sanremo è un posto comodissimo – dice poi – è l’unico dove ci sono i paparazzi senza doverli chiamare”. E infatti si presenta con tanto di fotografo al seguito, abilmente nascosto dentro un trolley. E Belen, quella vera, apprezza e commenta su Facebook: “Brava Virginia, adesso non dovrò più spiegare perché mi faccio chiamare la ragazza con la valigia. È stato stupendo esserci ancora…”. Si legge qualche nota polemica nei tre puntini di sospensione con cui la vera Rodriguez chiude il suo post su Facebook, così come nella scelta della foto che lo accompagna… Visto che è stato il Sanremo dei nastri arcobaleno, arriva anche la battuta sulle unioni civili: “Anch’io sono favorevole, ogni famiglia dovrebbe adottare un paparazzo”. L’ irresistibile Virginia-Belen reinventa anche la sua particolare versione del famoso tatuaggio con la farfallina mostrato dalla Rodriguez proprio quando fece da valletta all’Ariston, nel 2012. Solo che quello di Virginia è un “mi piace” su Facebook.

Nel corso della serata, i 20 campioni sono tornati sul palco per la loro seconda performance. Stavolta si fa sul serio: solo 15 fra di loro passano di diritto alla finale, mentre i 5 rimanenti e a rischio eliminazione si sfideranno in un televoto aperto che si concluderà stasera all’apertura della finale del Festival: uno solo sarà ripescato fra i Bluvertigo, Neffa, Dear Jack, Zero Assoluto e Irene Fornaciari.

Pochi sussulti, almeno rispetto alle serate precedenti, per gli ospiti: sul palco Alessandro Gassman, Rocco Papaleo, Enrico Brignano, Elisa (15 anni dopo la vittoria con “Luce”), Lost Frequencies e J. Balvin. E continua ad essere il Festival arcobaleno (a favore delle unioni civili), anche Francesco Gabbani è salito sul palco con un foulard colorato, per Ermal Meta maschera arcobaleno dipinta intorno agli occhi. Bracciale arcobaleno anche per Elisa, fazzoletto colorato nel taschino della giacca di Lorenzo Fragola, nastri arcobaleno per i Bluvertigo, e anche intorno al polso di Madalina Ghenea.

Ironia della sorte, Francesco Gabbani con la sua “Amen” vince fra le Nuove Proposte, seconda Chiara Dello Iacovo con “Introverso”, terzo Ermal Meta con “Odio le favole”, quarto Mahmood con “Dimentica”. Sempre a Gabbani il premio della critica Mia Martini. Proprio lui, infatti, nella terza serata era stato protagonista del giallo sulla votazione: nello scontro diretto con Miele (che venerdì si è esibita come ospite) prima era stato eliminato, poi la scoperta di un problema tecnico con la raccolta dei voti in sala stampa e il verdetto era stato ribaltato.

Stasera il gran finale. Riascoltando i pezzi in gara (non solo in tv, ma anche nei loro passaggi radiofonici), ho rivalutato Fragola e Scanu, che arrivano più di quanto potesse far immaginare un primo superficiale ascolto. Conferme invece per Dolcenera, nel suo elegante blues, così come per Annalisa, sempre più forte.

E se vincesse il duo siciliano composto da Giovanni Caccamo e Deborah Iurato? La loro canzone, “Via da qui”, scritta da Giuliano Sangiorgi, è quella che ha lasciato più il segno all’Ariston: una testo riconoscibile, ben scritto, ben cantato e che arriva dritto al cuore. Secondo i rumors, proprio loro due sono in testa alla classifica sin dalla prima serata. Riusciranno a conquistare il primato del televoto, della giuria demoscopica e di quella degli esperti? Lo scopriremo stasera, in prima serata su Raiuno nel corso della finalissima del 66esimo Festival di Sanremo.

Tony Stallone

views:
1050
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Oggi il verdetto. Il duo siciliano porta "Via da qui", brano scritto da Giuliano Sangiorgi
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive