Marsala, ecco chi può partecipare al concorso per l’assegnazione degli alloggi popolari

Pubblicato il bando integrativo per l'assegnazione degli alloggi che si rendono disponibili

Pubblicato all’Albo Pretorio Online del Comune, su disposizione del Sindaco Alberto Di Girolamo, il 1° bando integrativo al concorso generale n. 8 del 2013, finalizzato all’assegnazione, in locazione semplice, di alloggi popolari da costruire o che si rendessero disponibili nel territorio di Marsala.

Secondo quanto prevede il bando, a firma del dirigente ad interim del settore servizi sociali, Nicola Fiocca, e predisposto dal dirigente vicario Antonia Zerilli in collaborazione con l’istruttore amministrativo Antonina Graffeo, possono partecipare al concorso per l’assegnazione degli alloggi:

• Coloro che risiedono nel Comune di Marsala;
• Coloro che, per un motivo qualsiasi, non hanno presentato domanda di partecipazione al precedente bando di concorso generale n.8/2013;
• Coloro che, pur avendo partecipato al precedente concorso, sono rimasti esclusi;
• Gli stranieri titolari di carta di soggiorno;
• Le coppie che intendono contrarre matrimonio;
• Le donne durante il periodo di gravidanza, nonché ragazze madri, separate o vedove.

Per l’ammissione al concorso gli interessati dovranno avere essenzialmente quattro requisiti ovvero essere cittadini italiani o di uno stato aderente all’Unione Europea (è data possibilità anche agli stranieri titolari di carta di soggiorno e gli stranieri regolarmente soggiornanti in possesso di permesso di soggiorno almeno biennale e a quelli con lo status di rifugiato); essere residenti anagraficamente nel Comune di Marsala; non essere titolari nel Comune di Marsala di un diritto di proprietà e di non fruire di un reddito annuo netto complessivo nell’anno 2015, riferito al proprio nucleo familiare, non superiore a €.14.406,09.

Nell’assegnazione degli alloggi che si rendessero disponibili una quota del 20% sarà riservata a favore delle coppie che intendono contrarre matrimonio e che lo abbiano contratto nei tre anni precedenti, un’altra del 10% agli invalidi con difficoltà di deambulazione o nuclei familiari con uno o più soggetti portatori di handicap e, infine, un’ultima quota del 5% sarà riservata agli appartenenti alle forze dell’ordine, trasferiti d’ufficio e residenti a Marsala.

Le domande di partecipazione, che non possono essere presentate da soggetti che occupano senza titolo alloggi popolari, debbono essere compilate unicamente sui moduli appositamente predisposti dal Comune di Marsala ed in distribuzione presso l’Ufficio Case Popolari dello stesso Ente o scaricato dal sito internet “ www. comune.marsala.tp.it”. Le istanze relative al presente concorso, debitamente sottoscritte o corredate come sopra, dovranno essere presentate al Comune di Marsala tassativamente entro SESSANTA giorni dalla data del presente bando (15 febbraio 2016) per i residenti in Italia ed entro CENTOCINQUANTA giorni per i lavoratori emigrati all’estero.

Le domande presentate al Comune saranno inoltrate all’ I.A.C.P. di Trapani, per l’istruttoria da parte del Gruppo di lavoro e successivamente ritrasmesse al Comune stesso per le funzioni amministrative di competenza. Per ulteriori informazioni gli interessati possono rivolgersi all’ufficio Case Popolari del Comune di Marsala sito nella C/da Amabilina (ex Scuola Media) tel. 0923-756312 o consultare il sito www.comune.marsala.tp.it

views:
2306
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Pubblicato il bando integrativo per l'assegnazione degli alloggi che si rendono disponibili
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive