Marsala, arrestato 46enne per stalking e percosse nei confronti della ex compagna

Il calvario è iniziato un anno fa. Le ha incendiato anche la vettura

Nella giornata di martedì 24 febbraio, personale della Polizia di Stato, in servizio presso il Commissariato di Marsala, ha dato esecuzione ad un’ordinanza di sottoposizione agli arresti domiciliari emessa dalla Procura della Repubblica di Marsala nei confronti di B. P., di anni 46, responsabile dei reati di stalking e percosse ai danni dell’ex compagna.

A seguito dell’ennesimo episodio di violenza, la donna. A. L., di anni 43, decideva di mettere fine alla relazione sentimentale con l’ex compagno, quando iniziava il calvario che la vedeva vittima di una escalation di atti persecutori, protrattisi nel tempo per oltre un anno e culminati con il danneggiamento ed il successivo incendio della propria vettura.

A seguito della denuncia della donna, i poliziotti avviavano una scrupolosa attività che permetteva di ricostruire un quadro particolarmente allarmante, caratterizzato dalla reiterazione di pedinamenti, telefonate moleste, sortite improvvise e minacce che hanno profondamente minato la tranquillità della vittima, ingenerando in essa un grave è fondato timore per la propria incolumità.

L’arresto eseguito dalla Polizia di Stato costituisce il corollario di una laboriosa attività investigativa che, riassunta in una copiosa comunicazione di notizia di reato, ha consentito all’Autorità Giudiziaria procedente di acquisire idonei elementi rilevanti ai fini dell’emissione del provvedimento restrittivo.

views:
1536
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il calvario è iniziato un anno fa. Le ha incendiato anche la vettura
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive