Il Comune di Favignana rilascerà dal 1° marzo la carta d’identità elettronica

Inserito tra i 153 Comuni italiani per la sperimentazione

Il Comune di Favignana – Isole Egadi rilascerà dal 1° marzo, a chi ne farà richiesta presso l’Ufficio Anagrafe, la carta d’identità elettronica. L’Ente, infatti, è stato inserito tra i 153 Comuni italiani che attueranno la fase di sperimentazione, secondo il Decreto del 23 dicembre 2015 con il quale il Ministero dell’Interno ha stabilito il rilascio della nuova carta in versione elettronica, inizialmente in fase di test.

Per Favignana non è la prima volta: le Egadi, infatti, erano già state inserite in una prima fase di sperimentazione sulla carta digitale, che verrà ufficialmente estesa a tutti i Comuni d’Italia a partire dal 2018.

La nuova carta d’identità elettronica sarà simile esteticamente alla patente o a un bancomat, ma avrà più funzioni, essendo dotata di apposito PIN e microchip. Sarà un documento ben più completo che porterà vari vantaggi e consentirà l’accesso immediato ai servizi telematici della Pubblica Amministrazione. In tal modo vi sarà uno snellimento delle procedure burocratiche che troppo spesso comportano inutili lungaggini agli sportelli pubblici.

Nella carta d’identità verranno memorizzati vari elementi come le impronte digitali (solo per i maggiorenni) e la disponibilità o meno ad effettuare la donazione degli organi e dei tessuti dopo la propria morte. Il nuovo documento conterrà, oltre ai dati anagrafici del possessore, anche telefono ed email, codice fiscale, varie misure anticontraffazione come ologrammi, microscritture e chip NFC: caratteristiche che rendono anche più difficile la clonazione e il furto di dati.

views:
665
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Inserito tra i 153 Comuni italiani per la sperimentazione
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive