Legge sulle Unioni Civili: Sgomento, tolta la possibilità dell’adozione del ‘figliastro’. Perchè?

Chiesa Valdese di Trapani e Marsala. "Gesù ci ha insegnato 'Ama il prossimo tuo come te stesso'"

La Chiesa Valdese di Trapani e Marsala, riunita in assemblea, ha approvato all’unanimità il seguente documento

 

A proposito della Legge sulle Unioni Civili. Documento approvato all’unanimità dall’Assemblea della chiesa evangelica valdese di Trapani e Marsala.

La chiesa evangelica valdese di Trapani e Marsala considera con sgomento il fatto che dalla nuova Legge sulle “Unioni Civili” sia stata tolta la possibilità dell’adozione del “figliastro”. Detto in maniera semplice: se uno dei due componenti della coppia omosessuale, al momento della costituzione della “unione civile”, ha già un/a figlio/a, l’altro componente della coppia può adottarlo/a. La maggioranza del Senato della Repubblica italiana è stata contraria a questa norma, cioè contraria a garantire una maggiore tutela dei diritti di una bambina o di un bambino all’interno della coppia.

E’ certamente molto positivo il fatto che finalmente la legge riconosca il diritto di due persone, due cittadini a strutturare le proprie scelte di coppia senza altri criteri che la propria volontà di vivere assieme. E’ un primo passo verso il superamento di ogni discriminazione derivante da considerazioni sull’orientamento affettivo e sessuale.

E’ proprio sulla base di tale superamento che questa chiesa valdese, nel proprio tempio di Trapani, il 7 aprile 2010, celebrò la benedizione di una coppia formata da due donne di fede cristiana luterana. Si trattò della prima benedizione di una coppia omosessuale presso una chiesa cristiana in Italia.

Come cristiani siamo convinti che l’insegnamento fondamentale che Gesù ci ha lasciato è il comandamento “Ama il prossimo tuo come te stesso”, senza discriminazioni di alcun tipo, con grande rispetto verso ogni persona. Nei Vangeli non troviamo alcuna definizione di ciò che è “naturale” oppure “non-naturale”, così come non troviamo alcun modello di famiglia da imitare; Gesù, a proposito della famiglia, invita a superare i legami familiari, se contrastano con le scelte che propone. Nel Vangelo di Matteo dice esplicitamente: “chi ama suo padre e sua madre più di quanto ama me, non è degno di me; chi ama suo figlio o sua figlia più di me, non è degno di me” (Mt 10 37-38).

Chiesa evangelica valdese di Trapani e Marsala
Il presidente del Consiglio di chiesa Giovanni Lombardo

views:
485
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Chiesa Valdese di Trapani e Marsala. "Gesù ci ha insegnato 'Ama il prossimo tuo come te stesso'"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive