Arrestato 31enne per gravi episodi di estorsione: chiedeva denaro ad un commerciante

La polizia ha arrestato il pluripregiudicato nella flagranza del delitto di estorsione continuata

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 2 marzo personale della Squadra Investigativa del Commissariato ha tratto in arresto, nella flagranza del reato di estorsione, Giuseppe Alestra, classe 1984, pluripregiudicato di Castelvetrano, con svariati precedenti per gravissimi reati contro la persona e contro il patrimonio e già sottoposto alla Misura di Prevenzione della Sorveglianza Speciale della P.S.. Ha avuto termine mercoledì scorso un’articolata attività d’indagine, condotta da questo Ufficio, volta a contrastare alcuni gravi episodi di estorsione commessi in danno di un esercizio commerciale di Castelvetrano.

Dal mese di settembre 2015, infatti, erano iniziate le visite del sopra citato Alestra presso un locale del centro, visite durante le quali lo stesso aveva ripetutamente posto in essere azioni gravemente minacciose per non pagare quanto consumato ed estorcere, altresì, diverse somme di denaro. Tali fatti hanno condotto infine il proprietario del locale, tempo dopo, esasperato da tali continui soprusi, a rivolgersi alla Polizia per denunciare l’accaduto. L’indagine, condotta anche grazie ad attività di appostamento ed osservazione ed all’audizione di alcuni testimoni dei fatti, conduceva infine ad accertare la commissione del reato e a decidere di intervenire.

Nel pomeriggio di ieri, infatti, personale dipendente appostato nelle vicinanze del locale scorgeva l’Alestra entrare all’interno dell’esercizio commerciale. Uscito qualche minuto dopo, lo stesso veniva immediatamente bloccato e, sottoposto a perquisizione personale, trovato in possesso del denaro consegnatogli poco prima dalla vittima.

L’Alestra veniva per tale motivo tratto in arresto nella flagranza del delitto di estorsione continuata e condotto in Ufficio per gli adempimenti di rito. Successivamente veniva infine accompagnato, dietro direttive della Procura della Repubblica di Marsala, presso la Casa Circondariale di Trapani, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria ed in attesa della udienza di convalida dell’arresto.

E’ di fondamentale importanza sottolineare come tale risultato investigativo sia stato ottenuto, oltre che con l’impegno degli Agenti del Commissariato, anche e soprattutto grazie alla denuncia presentata dalla vittima del reato, la quale ha consentito di evitare che tali fatti potessero continuare ad accadere o condurre a più gravi conseguenze.

views:
1788
ftf_open_type:
kia_subtitle:
La polizia ha arrestato il pluripregiudicato nella flagranza del delitto di estorsione continuata
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive