Strappa gli orecchini per strada ad anziana lacerandole il lobo: arrestato 21enne

Un cittadino è intervenuto intraprendendo un inseguimento col rapinatore riuscendo a bloccarlo

Mercoledì 2 marzo, alle ore 13.00 circa, in via dell’Acquedotto, un’anziana signora di 80 anni veniva rapinata sulla pubblica via da un ragazzo che, notati gli orecchini indossati dalla donna, le si avvicinava a piedi e, afferrato uno dei due pendenti, con un gesto violento glielo strappava lacerandole il lobo dell’orecchio. Nell’effettuare tale movimento il malvivente cadeva a terra, si rialzava immediatamente e, approfittando del momento di smarrimento e dolore dell’anziana, afferrava il secondo orecchino, glielo strappava, cagionandole una seconda lacerazione all’altro lobo, dandosi successivamente a precipitosa fuga facendo perdere le proprie tracce.

Un cittadino, che da lontano aveva assistito alla violenta scena, decideva di intervenire intraprendendo un inseguimento col rapinatore riuscendo, dopo circa 500 metri, addirittura a bloccarlo. Nella colluttazione, approfittando della confusione di persone che si era creata, il giovane si divincolava riuscendo a scappare nuovamente.

Ricevuta la denuncia di rapina e lesioni personali, il personale della Stazione CC di Mazara del Vallo e dell’Aliquota Radiomobile del N.O.R.M. effettuava numerosi riconoscimenti fotografici e sopralluoghi alla ricerca del rapinatore. Nel pomeriggio del giorno dopo i militari operanti rintracciavano l’autore del reato, Emir Ben Thameur, mazarese di 21 anni, e lo sottoponevano a fermo di indiziato di delitto. Lo stesso veniva, quindi, sottoposto a rilievi foto-segnaletici e successivamente tradotto e associato presso la Casa Circondariale di Trapani, in attesa della convalida del fermo da parte dell’Autorità Giudiziaria di Marsala.

views:
1947
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Un cittadino è intervenuto intraprendendo un inseguimento col rapinatore riuscendo a bloccarlo
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive