“Chi si dà fuoco e chi spende 170 mila euro per un figlio surrogato a due maschi”

Gaspare Barraco: "Maternità surrogata, per dare un figlio a Nichi Vendola"

Si discute su cosa vogliono gli uomini e le donne e non su cosa vogliono i bambini. La cosa più importante è cosa vogliono i bambini. I bambini vogliono una mamma un papà o vogliono due papà e due mamme nello stesso letto? A scuola, nel confronto spesso cattivo con certi bambini (fanciulli e ragazzi), un bambino (poi da fanciullo e ragazzo) con due padri non sarà oggetto a battute di sfottò senza soluzione di continuità?

Come dicono, pure, i pediatri: come crescerà e cosa dovrà subire nella vita di comunione, con una società che li potrà isolare? Mi sono opposto, con successo, sui mass media alla stelpchild adoption dando il mio contributo allo stralcio dell’articolo di legge in questione, con un mio articolo diffuso a carattere nazionale e pubblicato su www.marsalalive.it.

Quando un politico usa un anglicismo per certo di positivo non vi è nulla, come era in programma per la stepchild adoption, non saputa pronunciare da alcuni senatori che sono ridicoli e materiale per “Striscia la notizia”. Scrissi anche: “Si agli altri diritti di chi decide di convivere con compagni dello stesso sesso”.

Adesso è saltata fuori la notizia di una maternità surrogata, costata a quanto pare 170 mila euro, per dare un figlio a Nichi Vendola di 57 anni, presidente del SEL ‘Sinistra Ecologia e Libertà’ e al suo compagno Eddy Testa. Una volta l’estrema Sinistra rappresentava i lavoratori che dovevano portare il pane a casa, con giornate di 12 ore di lavoro. Adesso il presidente del SEL si può permettere di spendere 170 mila euro circa per questa cosa, sapendo che vi sono lavoratori che si danno fuoco per difficoltà economiche.

Giorgio Gaber cantava: “Cos’è la Sinistra, cos’è la Destra?”.

Ing. Gaspare Barraco

views:
666
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Gaspare Barraco: "Maternità surrogata, per dare un figlio a Nichi Vendola"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive