Testa d’asino appesa alla porta della canonica: intimidazione al parroco

La testa mozzata è stata fatta trovare appesa alla maniglia della porta di ingresso

Del caso si stanno occupando i Carabinieri. La testa mozzata di un asino è stata fatta trovare appesa alla maniglia della porta di ingresso alla canonica della chiesa “Maria Santissima della Tagliavia”, nel piccolo paesino di Vita. Destinatario l’arciprete Antonino Aguanno, da pochi mesi arrivato alla guida della parrocchia dopo aver svolto il suo incarico a Campobello di Mazara.

Tra le ipotesi sul movente dell’atto intimidatorio c’è quella che lo collegherebbe al contenuto di un’omelia pronunciata dal prete. Pare, infatti, che nelle scorse settimane il sacerdote sia stato anche affrontato per strada, con fare minaccioso, da due persone, nei pressi di un bar. L’episodio è stato condannato dalla sindaco Filippa Galifi che ha partecipato insieme alla giunta comunale, alla messa celebrata da padre Aguanno.

Il sacerdote avrebbe riferito di sentirsi sereno e di non comprendere le motivazioni del gesto.

views:
2442
ftf_open_type:
kia_subtitle:
La testa mozzata è stata fatta trovare appesa alla maniglia della porta di ingresso
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive