L. Scientifico Ruggeri – Scuola Mazzini: Licia Troisi presenta il suo “Dove va a finire il cielo”

Tanti gli studenti che hanno partecipato all’incontro e hanno interagito con Licia Troisi

Iniziativa dal valore altamente culturale quella che si è svolta nell’Aula Magna del Liceo Scientifico “P. Ruggeri” di Marsala, dove Licia Troisi ha presentato ad un pubblico di studenti provenienti dalle diverse scuole del territorio il suo ultimo libro “Dove va a finire il cielo”.

L’evento, che rientra nelle attività previste dalla Remape in collaborazione con la libreria Mondadori, ha visto protagonisti gli alunni del Liceo Scientifico “P. Ruggeri” e della Scuola Secondaria di 1° grado “G. Mazzini”, rispettivamente dirette dalla prof.ssa Fiorella Florio e dalla dott.ssa Franca Donata Pellegrino.

Ad introdurre i lavori è stato un video di presentazione dell’autrice e del suo profilo professionale preparato dagli alunni dello Scientifico, sapientemente guidati dal professor Vito La bella e dalle professoresse Giovanna Armato e Patrizia Signorello, mentre moderatore dell’incontro è stato il professor Daniele D’Eletto della scuola “G. Mazzini”.

Tanti gli studenti che hanno partecipato all’incontro e attraverso le loro domande hanno interagito direttamente con Licia Troisi, scrittrice fantasy tra le più note in Italia, autrice della saga del Mondo Emerso e di Pandora, che per l’occasione, da fisico stellare quale lei stessa è, ha presentato il suo primo libro di divulgazione scientifica, una vera e propria dichiarazione di amore per il sapere, come lei stessa ha affermato: “E’ la meraviglia a guidare tutto, l’uomo guarda e ammira e, infine, vuol capire, perché amare è capire. Più ami una cosa e più vuoi penetrarne la fibra più intima, in un desiderio di fusione sempre più profondo con l’oggetto del tuo amore”.

Molto pertinenti e puntuali le domande dei ragazzi che hanno riguardato i misteri dell’universo, le regole e le leggi che lo governano, le stelle fino alla più recente notifica delle onde gravitazionali, non tralasciando il rapporto tra fede e scienza, scienza e filosofia, cultura umanistica e scientifica.

A chiudere i lavori è stata l’Assessore alla Pubblica Istruzione Annamaria Angileri che ha ribadito il forte legame tra cultura classica e cultura scientifica nell’ottica di una visione unitaria del sapere e che, in qualità anche di Assessore alle Pari Opportunità, ha sottolineato come la scienza è anche donna e come di ciò sia dimostrazione Licia Troisi.

views:
591
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Tanti gli studenti che hanno partecipato all’incontro e hanno interagito con Licia Troisi
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive