I poliziotti arrestano due pregiudicati per furto e ricettazione

Annoverano una pluralità di precedenti per delitti contro il patrimonio e in materia di stupefacenti e rapina

Sono due pregiudicati residenti ad Alcamo, Alberto Moscarello, classe 1985 e Ionel Colceag, classe 1959, i destinatari dei provvedimenti rispettivamente emessi dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo e Trapani, eseguiti nei giorni scorsi dai poliziotti del Commissariato di P.S. di Alcamo.

Il primo dei due soggetti, già gravato da numerosi precedenti per delitti in materia di stupefacenti e rapina era stato, per ben tre volte, raggiunto da formale avviso del Questore di Trapani a tenere una condotta conforme alla legge. L’episodio delittuoso da cui scaturisce l’odierno provvedimento lo ha visto responsabile della ricettazione di due monili d’oro (un bracciale ed una collana, provento di un furto in precedenza denunciato), che l’uomo aveva tentato di rivendere presso un locale “compro-oro”.

Colceag, dal canto suo, annovera una pluralità di precedenti per delitti contro il patrimonio commessi in tutto il territorio siciliano. La vicenda che gli è costata l’applicazione della detenzione domiciliare è risalente al 2013 allorché personale della Polizia di Stato di Caltanissetta lo sorprendeva, unitamente ad altri tre connazionali, all’atto di trafugare generi alimentari da un supermercato del luogo. In quella circostanza i quattro, che avevano tentato la fuga, erano stati prontamente bloccati e sottoposti a controllo ad esito del quale veniva recuperata l’intera refurtiva.

Adesso i due pregiudicati dovranno espiare la misura restrittiva rispettando le rigide prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria; il personale del Commissariato di Alcamo, infatti, espletate le formalità di rito, hanno condotto i due arrestati presso le rispettive abitazioni.

 

views:
1357
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Annoverano una pluralità di precedenti per delitti contro il patrimonio e in materia di stupefacenti e rapina
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive