Teresa Accardi: “Non tutto è malasanità… al Paolo Borsellino di Marsala”

"Un delicato intervento chirurgico mi ha salvato la vista del mio occhio"

Gentile redazione, giorni addietro ho subito presso l’ospedale Paolo Borsellino di Marsala un delicato intervento chirurgico ad un occhio, e grazie al bravo oculista e grazie alla riuscita della stessa operazione che mi ha visto impegnata per più di due ore nella sala operatoria, lo stesso mi ha salvato la vista del mio occhio. Non tutto è malasanità… ciò che circonda, pertanto ho ritenuto opportuno inviare una lettera di ringraziamento al professionista, tramite il Direttore sanitario della struttura e, nello stesso tempo, informare del caso la Vostra testata giornalistica, con preghiera di pubblicazione. Saluti cordiali. Teresa Accardi
Al Direttore Sanitario Del P.O. “Paolo Borsellino”, Dott.ssa Maria Concetta Martorana

OGGETTO: Dott. Francesco Agresti – Lettera di ringraziamento.

 

Carissimo direttore in un periodo in cui l’opinione pubblica tende a sottolineare soprattutto gli aspetti negativi della sanità, principalmente gli utenti insoddisfatti dal trattamento riservato dall’ospedale “Paolo Borsellino”, io vorrei spezzare una lancia in favore di coloro che riportano in alto gli standard qualitativi delle professioni sanitarie, proprio dentro questa struttura pubblica.

Di quello che si possa dire e pensare, Le debbo confessare che, sono stata piacevolmente colpita dalle capacità professionali, delle tecniche chirurgiche di alto livello, dalla facile accessibilità nei rapporti con il personale medico, dalla disponibilità costante nel fornire spiegazioni e nel preoccuparsi del mio stato di salute, in qualsiasi momento, in merito ad un delicato intervento chirurgico-oculistico, in cui mi sono sottoposta alcuni giorni addietro.

In particolare sottolineo i miei più sentiti ringraziamenti al dott. Francesco Agresti, chirurgo-oculista, per le sue doti umane, che fanno di un medico “un bravo medico” e una persona speciale, la cui sensibilità è pari soltanto all’umiltà. Affidarsi con fiducia a chi si deve occupare della nostra salute o di quella dei nostri cari rende tutto meno doloroso e meno preoccupante. Sentirsi una persona e non un numero è molto importante e determinante.

Sono certa che in futuro verranno curati ancora questi aspetti, che fanno la differenza e permettono di mettere sempre più in risalto il concetto di salute, espressione di benessere fisico, psichico e spirituale di ogni individuo. Direttore, La prego di far pervenire al dott. Agresti e al Primario dell’U.O.C. di Oculistica la presente “Nota di Ringraziamento”, nonché, di apporre, cortesemente, copia della presente nel fascicolo personale del medico.

Ringrazio gli organi di informazione destinatari della presente, con preghiera di pubblicazione. Con riguardo.

Teresa Accardi

views:
1684
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Un delicato intervento chirurgico mi ha salvato la vista del mio occhio"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive