Mettere da parte l’orgoglio ed essere più gioiosi verso tutti. Buona Pasqua

Enzo Amato: "Fare la Pace, iniziando da casa nostra, è sempre più difficile"

Mancano dieci giorni, stiamo per entrare nella Settimana Santa. E’ la prima festa importante da quando è nato questo portale, io ve li voglio fare in anticipo, affinché magari si rifletta sulla parola “pace” e su quello che può significare per un credente (realmente) il mettere in pratica ciò che questa festa religiosa deve significare.

Buona Pasqua a tutti! Che sia veramente una buona Pasqua per tutti, che porti pace, gioia e riconciliazione non solo per coloro che soffrono a causa di guerre, fame, malattie ma anche a coloro che, fingendo che tutto vada bene, hanno problemi in famiglia, che non considerano il loro vicino/parente/amico sempre per motivi che analizzati bene sono futili.

Fare la Pace, iniziando da casa nostra, invece, è sempre più difficile. Custodiamo dentro l’anima, cattiverie e violenze, che tutti pensavamo scomparse. I misfatti che accadono con sempre maggior frequenza nelle piazza, sulle strade sono inammissibili e selvaggiamente concepiti da persone all’apparenza normali. Il vento della pace è lontano dai nostri ragionamenti e abbiamo ogni giorno meno voglia di accoglierlo.

Oltre a preparare bene il pranzo di Pasqua prepariamoci dentro per essere più disponibili e, messo da parte quella brutta bestia che si chiama orgoglio, possiamo essere più gioiosi verso tutti. Da oggi e per tutto il resto dell’anno.

A tutti i visitatori del sito Marsalalive.it i migliori auguri. L’augurio che vorrei fare ai lettori di questo portale è quello semplicemente di ricordare l’esempio di vita che ha portato nel suo lungo papato Giovanni Paolo II. Con la sua sofferenza ci ha insegnato che la vita è bella sempre. La bellezza non come un fatto esteriore, visibile, ma la bellezza come qualcosa di più profondo, in relazione con colui che è Bello: il dio che ognuno di noi, a suo modo, crede.

Il Papa ha saputo farsi prossimo, vicino ad ogni uomo: ricco o povero, potente o umile, giovane o vecchio, bello o brutto. Il Papa ha creduto nei giovani, e i giovani si sono affidati a lui: riferimento credibile, autorevole, che li ha avvolti d’amore e di compassione. Anche la società e la politica dovrebbe guardare con più ottimismo al mondo giovanile, con speranza e fiducia, sempre! Così li ha conquistati il papa. “Vi ho cercato e ora siete qui, e vi ringrazio”, l’ultimo pensiero tutto per loro!

Buona Pasqua Marsala.

Enzo Amato

views:
481
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Enzo Amato: "Fare la Pace, iniziando da casa nostra, è sempre più difficile"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive