Venerdì la processione dei “misteri” ad Erice con la via crucis in 5 lingue

La processione di Erice risulta assai suggestiva per la cornice architettonica ed urbanistica della vetta

In un contesto unico, quello del borgo di Erice, si tiene il venerdì santo la processione dei “misteri” che uscirà alle ore 14.30. dalla Chiesa di San Giuliano e sarà scandita dalla preghiera con la via crucis pregata in 5 lingue: italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo.

La processione – formata da 4 gruppi cui si aggiungono il Crocifisso, il Cristo morto e l’Addolorata realizzati con la tipica tecnica delle sculture polimateriche trapanesi- attraverserà le strade principali della vetta e farà rientro nella Chiesa di San Giuliano dove, alle ore 20.00, si terrà l’azione liturgica dell’Adorazione della croce.

La processione di Erice, di dimensioni assai ridotta se paragonata all’imponente processione di Trapani con i suoi 18 gruppi statuari e le vare del Cristo morto e l’Addolorata, risulta assai suggestiva per la cornice architettonica ed urbanistica della vetta.

views:
307
ftf_open_type:
kia_subtitle:
La processione di Erice risulta assai suggestiva per la cornice architettonica ed urbanistica della vetta
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive