Accusa dolori addominali e muore una ragazza di 17 anni

Giallo a Termini Imerese - Dopo una gita con amici a Pasquetta, la 17enne è tornata a casa accusando forti dolori...

E’ giallo a Termini Imerese, nel Palermitano, sulla morte di una ragazza di 17 anni, ricoverata in ospedale per un malore. Dopo una gita con amici in occasione della Pasquetta la 17enne è tornata a casa, accusando forti dolori addominali. Immediatamente ricoverata e sottoposta ad analisi, le sue condizioni si sono rapidamente aggravate ed è entrata in coma.

Ieri il decesso, causato probabilmente da un avvelenamento. A chiarire le cause della morte saranno gli esami tossicologici e l’autopsia, disposta dal magistrato, che sarà eseguita domani all’Istituto di medicina legale del Policlinico.

Spiega il direttore sanitario dell’ospedale di Termini, Aldo Pellegrino: “La ragazza è giunta al pronto soccorso in condizioni gravissime. E’ immediatamente intervenuto il rianimatore ed è stata effettuata una Tac. Poi abbiamo eseguito una procedura che permette di evidenziare eventuali emorragie all’addome, ma non è stato rilevato nulla. A quel punto è anche stato contattato il Centro veleni, ma la ragazza è entrata in coma. Ricoverata in Rianimazione è deceduta. Quello che le è accaduto non ci è chiaro. Non è stato possibile accertare cosa le sia successo di preciso. Inizialmente il personale sanitario ha ipotizzato il morso di una vipera, ma non sul corpo la giovane non aveva alcun segno. E’ stato fatto tutto il possibile, ma a fare luce sulle cause del decesso sarà adesso l’autopsia, richiesta insieme agli esami tossicologici”.

La salma è stata sequestrata e trasferita al Policlinico di Palermo, dove sarà eseguito l’esame autoptico.

views:
3629
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Giallo a Termini Imerese - Dopo una gita con amici a Pasquetta, la 17enne è tornata a casa accusando forti dolori...
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive