Spese pazze all’Ars, condannato Cracolici: dovrà restituire 346 mila euro

Cracolici: "Sono turbato per questo giudizio che arriva dopo la richiesta di archiviazione in sede penale"

La sezione giurisdizionale della Corte dei Conti presieduta da Luciana Savagnone ha condannato Antonello Cracolici capogruppo del Pd a risarcire la Regione 346 mila euro per le cosiddette “spese pazze” dell’Assemblea nella scorsa legislatura.

La sentenza della magistratura contabile segue quelle a carico di Bufardeci, Musotto, Leontini, De Luca, Maira e Fiorenza. La richiesta della procura era superiore a 400 mila euro.

“Sono turbato per questo giudizio – ha commentato Cracolici – che arriva dopo la richiesta di archiviazione in sede penale e per le cui contestazioni il gruppo parlamentare del Pd ha fornito ogni minuziosa attestazione relativa alle spese sostenute, producendo il tutto in giudizio”.

views:
306
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Cracolici: "Sono turbato per questo giudizio che arriva dopo la richiesta di archiviazione in sede penale"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive