Ha sconfitto il tumore, parla all’assemblea dell’Onu: Dovevo morire, ho imparato 4 lingue

Il siciliano 25enne Andrea Caschetto al Palazzo di vetro dell'Onu per la giornata della felicità

Il siciliano che ha sconfitto il tumore parla all’assemblea dell’Onu: “Dovevo morire, ho imparato 4 lingue”. “Dopo un operazione al cervello fatta quando avevo 15 anni mi hanno detto che non avrei più imparato nulla. So quattro lingue e ho un master universitario”, dice il ragusano Andrea Caschetto, 25 anni, al Palazzo di vetro dell’Onu per la giornata della felicità del 20 marzo.

“Nel 2009 sono stato in Africa e quando sono tornato ricordavo i volti dei bambini”. Così è partito nel febbraio dell’anno scorso per un viaggio degli orfanotrofi del mondo: dall’Africa al Sud America, all’Asia. Una lunga standing ovation per lui a New York. “Vi voglio bene”.

views:
414
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il siciliano 25enne Andrea Caschetto al Palazzo di vetro dell'Onu per la giornata della felicità
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive