Marsala, condannate due persone processate per usura

Per entrambi, anche confische di beni per alcune migliaia di euro

Il Tribunale di Marsala ha condannato due persone processate per usura. Sono Francesco Bianco, di 72 anni, e Ludovico Maurizio Marino, di 57.

Il primo è stato condannato a tre anni di carcere e 7500 euro di multa, mentre il secondo a due anni (pena sospesa) e una multa di 5 mila euro. Per entrambi, anche confische di beni per alcune migliaia di euro. Il Tribunale ha disposto anche un risarcimento danni «provvisionale» (in attesa del giudizio civile) per Rallo e la moglie, che nel processo si sono costituiti parte civile.

Secondo l’accusa, i due avrebbero più volte prestato denaro “a strozzo” al gestore di un distributore di carburanti di Marsala, il 48enne Giuseppe Rallo. Il tasso di interessi mensile preteso sarebbe stato del 15%. Epoca dei fatti contestati dall’accusa è il periodo tra il 2006 e il 2008, a Marsala.

views:
941
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Per entrambi, anche confische di beni per alcune migliaia di euro
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive