Carlo Loforti presenta a Marsala il romanzo “Appalermo, Appalermo!”

Domenica 17 aprile. Finalista alla XXVIII edizione del Premio Italo Calvino

Sarà presentato domenica prossima, 17 aprile, il romanzo “Appalermo, Appalermo” di Carlo Loforti, qui al suo esordio. Al Convento del Carmine, ore 18, l’incontro ci farà conoscere – come si legge nella scheda del Premio Italo Calvino, dove il romanzo è stato finalista nella XXVIII edizione -“un romanzo spiritoso, leggero e senza pudore, una prosa dall’impasto rude e insieme scorrevole, (senza, deo gratias, plagiare Camilleri), da cui viene fuori una narrazione sapida e mai banale. In cui tutto viene raccontato con un umorismo che regala momenti di autentico spasso”. Nel corso dlel’incontro – che si avvale del patrocinio del Comune di Marsala – dialogherà con l’Autore la prof. Roberta Pulizzi.

Giornalista sportivo di una tv locale siciliana, Mimmo Calò è il protagonista di “Appalermo, Appalermo!” Cinico e svogliato, cafone e filosofo, Calò rompe il ghiaccio con il politically scorrect per poi sedurre con i principi saldi: la famiglia, l’amicizia, la fedeltà. È l’eroe moderno che lascia agli altri il sogno di un chiringuito in Costa Rica, mentre aspira all’apertura di una rosticceria nella sua città; che al calcetto con gli amici preferisce le aste giudiziarie.

Ed è proprio da questo anomalo hobby, e da una paternità inattesa, che iniziano le sue disavventure. Loforti ci trascina in un susseguirsi di vicende bizzarre, tra imperscrutabilità kafkiane della burocrazia e voglia di rivalsa che si gustano con un ritmo cinematografico e atmosfere rude pop.

views:
778
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Domenica 17 aprile. Finalista alla XXVIII edizione del Premio Italo Calvino
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive