Tutta Marsala prega per il piccolo Andrea Mistretta: veglia di preghiera in Chiesa Madre

Stasera, alle ore 21.00. Una eccezionale solidarietà nei confronti dei suoi genitori, Fabrizio e Manuela, che continuano ad invitare i marsalesi alla preghiera

Andrea è in coma ma c’è ancora speranza. Il bambino marsalese di 3 anni, vittima di un incidente mentre giocava in casa, è sempre in coma a Villa Sofia (Palermo) ma, dopo lo sconforto e la disperazione di domenica scorsa, si sono riaccese le speranze perché Andrea può riprendersi e uscire dallo stato di coma in cui si trova. Condizioni legate ad un filo di speranza. Speranze legate al fatto che ci sarebbe un “leggero” miglioramento delle attività cerebrali del piccolo Andrea, il cuore batte regolarmente e la pressione arteriosa è regolare.

A Marsala tutta l’attenzione è concentrata sulle condizioni del piccolo con una eccezionale solidarietà nei confronti dei suoi genitori, Fabrizio e Manuela, che continuano ad invitare i marsalesi alla preghiera, perché il loro piccolo possa ritornare alla sua vita normale. E i messaggi corrono sui telefonini, sui social… Si invita a pregare.

Questa sera, alle ore 21.00, ci sarà la veglia di preghiera in Chiesa Madre per il piccolo Andrea e per tutti i bambini che si trovano nella sofferenza della malattia. Fate girare il messaggio.

Una intera città in apprensione per il piccolo Andrea Mistretta: il cuore ha ripreso a battere

 

views:
4346
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Stasera, alle ore 21.00. Una eccezionale solidarietà nei confronti dei suoi genitori, Fabrizio e Manuela, che continuano ad invitare i marsalesi alla preghiera
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive