Il penalista Nino Marino accusato di pedofilia denuncia: “Un complotto”

Marino, afferma di essere in possesso di registrazioni audio a sostegno di quanto denunciato

In un esposto denuncia presentato, tra gli altri, alla Procura di Caltanissetta e al Consiglio superiore della magistratura, il penalista Nino Marino, indagato dalla Procura di Trapani per pedofilia, sostiene di essere vittima di un complotto ordito dagli inquirenti: il legale afferma che un suo collega si sarebbe rivolto – su mandato di un ufficiale di polizia giudiziaria – ad un notaio (a sua volta indagato) invitandolo a muovere accuse nei suoi confronti.

Nell’esposto, Marino, afferma di essere in possesso di registrazioni audio a sostegno di quanto denunciato e che provvederà, a giorni, a consegnarle alle autorità competenti. Il legale, nell’esposto, cita magistrati, familiari di pm, rappresentanti delle forze dell’ordine e giornalisti.

Ipotesi di reato di pedofilia all’avv. Nino Marino: gli agenti hanno perquisito abitazione e studio

views:
1641
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Marino, afferma di essere in possesso di registrazioni audio a sostegno di quanto denunciato
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive