Marsala: arrestati due uomini dalla Polizia di Stato

Il 27enne: spaccio di stupefacenti, furto, invasione di edifici, porto illegale di arma. Il 24enne: mandato di arresto Europeo

Nell’ambito degli intensificati servizi di prevenzione e repressione di reati già avviati dal Commissariato di Marsala in attuazione al programmato piano di controllo del territorio effettuato nel corso di questa settimana, la Polizia di Stato ha ieri eseguito a due ordini di esecuzione pena emessi dal Tribunale di Sorveglianza e dalla Procura Generale di Palermo nei confronti di Emanuele Titone, di anni 27, e Davis Bojian, cittadino rumeno di anni 24.

Il Titone, già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, annovera precedenti penali in relazione ai reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, furto, invasione di edifici e porto illegale di arma impropria.

Per tale motivo, l’uomo è stato rintracciato dagli agenti del Commissariato e sottoposto alla misura restrittiva della detenzione domiciliare emessa a seguito di condanna a mesi 8 di reclusione per detenzione illegale di armi e per i reati di lesioni aggravate e di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Il Bojian veniva invece sottoposto alla prosecuzione della detenzione al regime degli arresti domiciliari in ottemperanza ad un mandato di arresto europeo emesso a seguito di una condanna ad anni 1 mesi 9 giorni 4 di reclusione per una rapina commessa in Romania, nella città di Barlad.

 

views:
2475
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il 27enne: spaccio di stupefacenti, furto, invasione di edifici, porto illegale di arma. Il 24enne: mandato di arresto Europeo
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive