48 atleti della Polisportiva Marsala Doc alla III Maratonina del Vino

Salvatore Panico alla Maratona di Londra e Damiano Ardagna alla “6 ore dei Templari” di Banzi

Sono stati addirittura 48 i tesserati della Polisportiva Marsala Doc che hanno tagliato il traguardo nella terza edizione della “Maratonina del Vino – Biotrading Cup” vinta dal marocchino Bibi Hamad con il tempo di 1 ora 11 minuti e 49 secondi. Una partecipazione massiccia, dunque, che ha coniugato quantità e qualità, impensabile fino a pochi anni fa. Un chiaro segnale di come la società biancazzurra, sotto la guida del presidente Filippo Struppa e del suo vice Michele D’Errico, sia esponenzialmente cresciuta nel giro di poco tempo.

Con imponenti partecipazioni anche in manifestazioni sportive di livello internazionale, come le ultime maratone di Venezia (24 tesserati al via) e Roma (26). In questa terza edizione della “Maratonina del Vino”, il più veloce dei marsalesi è stato, naturalmente, Pietro Paladino, che con il tempo di 1:20:20 è stato 14° assoluto (su quasi 900 concorrenti) e quarto nella categoria di appartenenza (SM45). Di rilievo anche le prestazioni di Giacomo Milazzo (1:24:54), 49° assoluto e 11° nella SM40, e di Giuseppe Mazara (1:25:32), tornato alle gare dopo un periodo di inattività. A seguire, hanno poi tagliato il traguardo posto in piazza Mameli anche Vincenzo D’Accurso (1:31:42), Ignazio Abrignani (1:33:00), Antonio Pizzo (1:33:38), l’inossidabile Michele D’Errico (1:33:49), reduce dalla massacrante “Milano-Sanremo” (285 km), Antonino Genna (1:35:19), Pietro Sciacca (1:35:20), Ignazio Salvatore Cammarata (1:35:45), Enzo Lombardo (1:35:57), Giuseppe Mezzapelle (1:36:18), Salvatore Pocorobba (1:36:29), Diego Massimo Pipitone (1:37:17), Enzo Castiglione (1:38:54), Marianna Cudia (1:41:09) che, reduce dall’ottima prova alla Maratona di Roma, è stata quinta nella categoria SF, Antonino Cusumano (1:41:10), Giuseppe Cerame (1:42:06), Pietro Tranchida (1:44:21), Giuseppe Valenza (1:45:50).

E ancora, sempre nell’ordine, Antonino Alagna, Ubaldo Cascia, Diego Roberto Liuzza, Francesco Petruzzellis, Giuseppe Parrino, Piero De Vita, Salvatore Pipitone, Francesco Sorrentino, Renato Cascio, la neo iscritta Silvia Facciotti (1:51:39 alla sua prima esperienza sui 21 km e 97 metri), Matilde Rallo, Giuseppe Pipitone, Agostino Impiccichè, Giovanna Ornella Ferrante, Antonio Vatore, Vincenzo Tramati, Antonino Licari, Michele Torrente, Filippo Massimo Vinci, Mario Pizzo, Giuseppe Genna, Roberto Fabrizio Angileri, Antonino Badalucco, Elvira Clemente, Antonio Tumbarello, Roberto Pisciotta, Paola Imparato e Domenico Ottoveggio.

Da sottolineare sforzo organizzativo sostenuto dalla Polisportiva Marsala Doc, che anche stavolta, tra l’altro, ha offerto a tutti gli atleti un “pacco gara” dove naturalmente non poteva mancare una bottiglia di vino. Alla fine, pasta party (curato dall’Istituto Alberghiero “Abele Damiani”) e gelati Sigel per tutti. E proprio l’organizzazione, che finalmente ha potuto contare su un munifico sponsor (la Biotrading di Maurizio Mannone), è stata lodata dal sindaco di Marsala Alberto Di Girolamo, presente all’evento con il vice sindaco Agostino Licari e l’assessore allo Sport Lucia Cerniglia.

Da evidenziare, infine, che le centinaia di atleti arrivati, già il sabato pomeriggio, spesso con famiglie al seguito, dalle provincie della Sicilia centrale e orientale (ma anche dalle altre città italiane) hanno consentito di fare il “tutto esaurito” ad alberghi, bed&breakfest, case-vacanza e, naturalmente, anche ai ristoranti.

La manifestazione sportiva è stata, quindi, ancora una volta, un’importante occasione per il settore turistico-ricettivo e della ristorazione marsalese. Contestualmente alla terza edizione della “Maratonina del Vino”, i colori della Polisportiva Marsala Doc sono stati rappresentati anche alla Maratona di Londra, alla quale ha partecipato Salvatore Panico (4:52:37) e alla “6 ore dei Templari” di Banzi (Pz) con Damiano Ardagna (57 km e 499 metri), che ha aggiunto un altro importante tassello alla preparazione in vista della prossima “100 chilometri del Passatore”.

views:
1302
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Salvatore Panico alla Maratona di Londra e Damiano Ardagna alla “6 ore dei Templari” di Banzi
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive