“Un grazie ai Partigiani della prima ora e poi a quelli dell’ultima ora”

Gaspare Barraco: "Della prima ora come il marsalese Francesco Barraco (92enne vivente) della Brigata Garibaldi di Cino Moscatelli"

“Nella guerra di liberazione (non civile) vi furono i partigiani della prima ora come il marsalese Francesco Barraco (92enne vivente) della Brigata Garibaldi di Cino Moscatelli, e quelli dell’ultima ora: una bella differenza!

A cose quasi fatte è facile scegliere da quale parte combattere. La data iniziale della Lotta Partigiana si può leggere nei Fogli matricolari e nei certificati rilasciati dai comandati dei Partigiani. Possono aiutare le Associazione nazionali dell’Anpi di Roma, Valsesia e Milano.E’ bene sapere che gli Americani senza i Partigiani avrebbero concluso quanto stanno facendo o hanno fatto in Iraq, in Afghanistan, ecc., cioè il nulla!

Anzi, hanno portato il disastro che viviamo con l’invasione senza regole degli immigrati, che non hanno voluto combattere come i Partigiani Italiani nelle loro terre, preferendo il dolce far nulla in Europa. Se non c’è la lotta Partigiana (come fu in Italia) la libertà non arriva e vi saranno solo distruzioni in quella nazione e caos totale. La democrazia non è semplice prodotto d’esportazione, deve essere voluta dai cittadini di quella nazione. Ringraziare (destra,sinistra e centro) sempre chi ci ha regalato la libertà, gratis!

Un grazie diverso tra quelli della prima ora e a quelli dell’ultima ora, ma essenzialmente in buona fede.

Gaspare Barraco

 

 

Foto con Gaspare e Francesco Barraco in occasione della manifestazione del 25 Aprile 2015 a Palazzo VII Aprile a Marsala

views:
903
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Gaspare Barraco: "Della prima ora come il marsalese Francesco Barraco (92enne vivente) della Brigata Garibaldi di Cino Moscatelli"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive