Il 25 aprile a Marsala, il sindaco: “Consegnato un attestato al partigiano Carlo Alieri”

Giornata della Liberazione - "Una manifestazione ha preso il via dal sacrario della Cappella dei Caduti al cimitero, l'altra presso largo San Gerolamo"

Alberto Di Girolamo: “Ieri mattina, assieme al Consiglio Comunale e l’Anpi (Associazione nazionale Partigiani Italiani), abbiamo celebrato la Giornata della Liberazione, con una manifestazione che ha preso il via dal sacrario della Cappella dei Caduti al Cimitero Vecchio, in piazzale Ugo Foscolo, con la riapertura della Cappella dei Caduti dopo i lavori di restauro necessari a causa del cedimento, al primo piano, di una parte della struttura dove sono contenute le spoglie mortali di tanti figli di Marsala che hanno perso la vita per la difesa della patria. E in loro memoria abbiamo deposto una corona d’alloro”.

Conclude il sindaco di Marsala: “Poi ci siamo trasferiti in largo San Gerolamo per rendere onore ai Partigiani marsalesi periti durante la 2^ guerra mondiale per la liberazione del territorio dal nemico nazifascista, dove si trova una lapide che ricorda quanti sacrificarono la loro vita in quel drammatico periodo della storia italiana. Li’ la consegna di un attestato al partigiano Carlo Alieri”.

views:
523
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Giornata della Liberazione - "Una manifestazione ha preso il via dal sacrario della Cappella dei Caduti al cimitero, l'altra presso largo San Gerolamo"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive