Marsala, è ritornata a essere pienamente funzionale la Cappella dei Caduti

Il sindaco: "Era doveroso nei confronti di tanti nostri fratelli che hanno scarificato la loro vita per la libertà e la patria"

Le annuali celebrazioni della ricorrenza del 25 aprile, Festa della Liberazione, hanno coinciso quest’anno con la riapertura della Cappella dei Caduti, al Cimitero Vecchio, dopo i lavori di restauro e consolidamento della struttura.

“Era doveroso da parte nostra sistemare questo sacrario militare che raccoglie le spoglie di quanti hanno immolato la loro vita per la libertà della nostra nazione e per la patria – sottolinea il Sindaco Alberto Di Girolamo. Quando ci siamo insediati abbiamo trovato una situazione davvero incresciosa. Da qui l’intervento dei nostri tecnici e la riapertura della Cappella dei Caduti che adesso si presenta in uno stato di decoro e sicurezza ottimali”.

I lavori di consolidamento e sistemazione all’interno della struttura sono costati complessivamente 45 mila euro.

Attualmente nella Cappella dei Caduti riposano un centinaio di militari periti nei due conflitti mondiali. Negli ultimi anni vi sono state anche seppelliti i resti di diversi militari periti al nord o in terra straniera e traslati nella loro città natia a cura del Ministero della Difesa.

views:
442
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il sindaco: "Era doveroso nei confronti di tanti nostri fratelli che hanno scarificato la loro vita per la libertà e la patria"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive