Percorso legalità: in dieci mesi assegnati 9 alloggi popolari a Marsala

Si tratta di case ritornate nella disponibilità del Comune. Una attenta “politica della casa”

Nei primi dieci mesi di attività dell’Amministrazione Di Girolamo sono stati assegnati già 9 alloggi popolari, quasi il doppio di quelli che erano stati consegnati nel periodo 2012/2014. E’ questo il dato che emerge a seguito di un’attenta “politica della casa” compiuta in questo periodo di attività amministrativa del Sindaco Alberto Di Girolamo e dei suoi collaboratori, prima fra tutti l’assessore Clara Ruggieri, titolare della delega alle Case popolari.

“Voglio ringraziare tutti quei cittadini già assegnatari di alloggi popolari che, per una sopravvenuta positiva circostanza, hanno deciso di liberare gli immobili e riconsegnare le chiavi al competente ufficio nel rispetto della legalità – precisa il Sindaco. Grazie a questa sensibilità si è potuto dare una casa a chi era utilmente collocato nella apposita graduatoria per l’assegnazione degli stessi alloggi, evitando un uso abusivo degli immobili resisi disponibili”.

A coordinare amministrativamente questa azione di lotta all’utilizzo abusivo delle case popolari “libere”, è stato il competente ufficio coordinato dal dirigente vicario Antonia Zerilli e dal responsabile Nina Graffeo; nonché il comando della polizia municipale diretto dal Commissario Capo Vincenzo Menfi.

“Il problema della mancanza di alloggi è un problema drammatico – sottolinea l’assessore Clara Ruggieri. Da parte nostra ci stiamo impegnando al massimo per dare un alloggio a chi ne ha diritto e lo facciamo scorrendo la graduatoria formulata dal Comune sulla base dei punteggi attribuiti dall’istituto autonomo Case Popolari. La cosa che ci conforta è che siamo già riusciti ad assegnare 9 alloggi, scorrendo ben 16 posizioni della graduatoria vigente”.

Dei nove alloggi assegnati 8 sono stati dati a marsalesi e un altro a una famiglia extracomunitaria che risiede nella nostra da molti anni.

views:
791
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Si tratta di case ritornate nella disponibilità del Comune. Una attenta “politica della casa”
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive