Scuola-lavoro: il “Pascasino” di Marsala illustra l’attività in biblioteca

L'assessore Angileri: “Valorizzare i contenitori culturali coinvolgendo di più gli studenti”

Conoscere come funziona la Biblioteca. Apprendere l’importanza del servizio offerto dal Comune. Essere al corrente della nuova tecnologia applicata. È quanto hanno avuto modo di acquisire gli studenti della scuola primaria che – nella Biblioteca comunale “Salvatore Struppa” – sono stati accolti dai colleghi del Liceo “Pascasino”.

In quaranta, coordinati dai docenti Antonietta Ballatore e Anna Giacalone, sono stati impegnati nel progetto “Alternanza scuola/lavoro” imparando a catalogare, ad applicare la procedura del prestito librario, a comprendere l’importanza del servizio. “Occorre valorizzare al massimo questi contenitori culturali, ampliando la loro fruizione agli studenti, sottolinea l’assessore alla Pubblica istruzione Anna Maria Angileri. I tempi sono maturi, pertanto, per attivare un laboratorio di lettura che coinvolga i ragazzi della primaria, ripristinando un rapporto diretto con il libro”.

Quanto è stato appreso dagli studenti del “Pascasino” in 40 ore di formazione è stato così illustrato ai giovanissimi della primaria che, per la verità, hanno mostrato molto interesse per il servizio bibliotecario, ponendo numerose domande alla responsabile Milena Cudia.

views:
367
ftf_open_type:
kia_subtitle:
L'assessore Angileri: “Valorizzare i contenitori culturali coinvolgendo di più gli studenti”
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive