Volo d’emergenza Palermo-Parigi per garantire il trapianto a un ragazzo di 28 anni

Trasferito d'urgenza in Francia, il giovane è affetto da morbo di Crohn del colon. Aveva subito quattro interventi e la resezione di quasi tutto il colon

Un volo d’emergenza Palermo-Parigi per salvare la vita a un giovane palermitano. Il Centro Regionale Trapianti ha provveduto a trasferire d’urgenza in Francia per un trapianto d’intestino un ragazzo di 28 anni in pericolo di vita. F è affetto da morbo di Crohn del colon ed era ricoverato del 23 marzo scorso al Buccheri La Ferla, dove nel giro di un mese aveva subito quattro interventi e la resezione di quasi tutto il colon. Durante la degenza, F. era stato valutato anche da Marco Spada, direttore dell’unità di Chirurgia addominale e dei Trapianti d’organo dell’Ismett ma, dal momento che l’Istituto Mediterraneo non effettua ancora i trapianti d’intestino, e che il quadro clinico del giovane paziente, in imminente pericolo di vita, non permetteva ulteriori attese, i medici del Buccheri La Ferla avevano contattato il professor Yves Panis, direttore del reparto di “Chirurgie digestive et viscérale” dell’Hopital “Beaujon” di Parigi, che è Centro di Riferimento Europeo per i trapianti d’intestino.

Si è così messa in moto l’organizzazione del Crt, poiché il trasporto aereo di Stato per ragioni sanitarie d’urgenza è disposto limitatamente all’ambito nazionale. Con il previo accordo con il Centro Nazionale Trapianti, il Crt Sicilia ha contattato l’Avionord, società con base a Milano Linate, specializzata nei trasporti aerei di pazienti critici. Assolte tutte le procedure burocratiche, l’aereoambulanza con un medico a bordo è partito per Parigi, dove F. potrà avere ancora una speranza di vita. Nel centro parigino, F. è già stato sottoposto a un programma terapeutico per la preparazione al trapianto che avverrà nelle prossime ore.

“Siamo soddisfatti – dice Bruna Piazza, coordinatore regionale del Crt: – di essere riusciti ad andare incontro alle esigenze di questo giovane paziente, per il quale il trapianto di intestino rappresenta l’unica opportunità terapeutica per sopravvivere. D’intesa con il Centro Nazionale Trapianti e con la Prefettura abbiamo scelto di farci carico di questo trasporto in maniera da supportare una famiglia stremata dalla sofferenza”.

views:
2345
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Trasferito d'urgenza in Francia, il giovane è affetto da morbo di Crohn del colon. Aveva subito quattro interventi e la resezione di quasi tutto il colon
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive