Porto di Marsala, Ivan Gerardi: “Voglio chiedere 2 garanzie all’Amministrazione, di vigilare e…”

"Marsala è stata negli ultimi anni terra di conquista per consensi elettorali... Crocetta? Che non sia solo una passerella politica"

Marsala – La città di Marsala nel corso della storia è sempre stata una terra di conquista: dai cartaginesi ai romani, dopo la vittoria navale di Lutazio Catullo nel mare delle Egadi. Sotto il dominio di Roma la Città diventò la base strategica e militare da cui partivano tutte le spedizioni destinate in Africa, a Lilybeo fu questore anche Cicerone, che definì la Città “splendidissima urbs”, e rimase a lungo il porto più importante della Sicilia.

Alla dominazione romana seguirono quelle dei Vandali di Genserico e dei Goti, dei Bizantini, degli Arabi, dei Normanni, degli Angioini. Nella seconda metà del XVIII secolo la scoperta del vino Marsala da parte degli inglesi dette alla città una grande spinta economica; sulla strada degli Inglesi i Florio e alcuni imprenditori marsalesi arricchirono la città di nuove attività commerciali.

Tante testimonianze storiche di conquista che si ripercuotono nel presente.

Marsala è sempre stata una terra di conquista strategica territoriale, nella storia per interessi economici, invece negli ultimi anni terra di conquista per consensi elettorali.
Il progetto del porto questo progetto della myr è stato più volte oggetto di dibattiti di propaganda nelle campagna elettorali: qualcuno parlava di progetto pubblico di cui non si vede neanche l’ombra.

Di ombra ne troviamo nel progetto privato presentato dalla myr che dopo anni di tentativi di bloccaggio e di ostruzionismo politico adesso si avvia alla conclusione di quello iter burocratico. Con la speranza che possa essere il volano di rilancio per la nostra economia.

Voglio chiedere due garanzie all’Amministrazione Comunale di vigilare circa l’esecuzione dei lavori nel rispetto dell’accordo di programma garantendo l’operatività a tutto il comparto pesca e cantieristico oggi presente.

L’altra garanzia di avviare un programma di progettazione per il completamento del porto nelle zone pubbliche e di sollecitare una richiesta di fondi al presidente Crocetta, avvalorando la sua visita a Marsala, che non sia solo quella della passerella politica ma contributiva nell’azione d’interventi per il nostro Porto.

Ivan Gerardi
Consigliere Comunale

views:
634
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Marsala è stata negli ultimi anni terra di conquista per consensi elettorali... Crocetta? Che non sia solo una passerella politica"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive