Marsala, furiosa lite tra genero e suocero finisce a martellate

E' accaduto ieri mattina in un negozio nei pressi di "Porticella". Sul posto sono intervenuti carabinieri e le ambulanze del 118

Marsala – E’ accaduto ieri mattina, intorno alle ore 12, in un negozio nei pressi di “Porticella” a Marsala. Una accesa lite, sfociata a colpi di martello, tra suocero e genero, in un negozio nei pressi di via Vito e Franca Pellegrino (piazza Marconi). Un uomo si è recato nel negozio che gestisce la ex moglie avviando una animata discussione, legata a quanto pare alla separazione in atto fra i due.

L’ennesima discussione fra la donna e l’ex marito. Successivamente è intervenuto alla lite il padre di lei, forse chiamato prorpio dalla figlia. Dalle parole ai fatti. Qui, infatti, sono iniziate le botte da orbi. Il tutto si è svolto davanti al negozio. Sul posto sono intervenuti carabinieri e le ambulanze del 118 che hanno portato i due litiganti in ospedale. Sull’identità dei “protagonisti” manteniamo, ovviamente il riserbo. La notizia ha avuto eco sui social network che hanno “raccontato”, quasi in tempo reale, l’accaduto.

“A colpi di martello in testa”, si leggeva ieri mattina su Facebook. Uno dei due, a quanto pare, è stato colpito alla testa. Chi abbia iniziato a colpire l’altro con il martello non è però ancora chiaro. Da quello che abbiamo ascoltato e letto, la donna, dopo la separazione, ha più volte denunciato l’ex marito. Sta di fatto che una banale lite fra ex coniugi si stava per trasformarsi in una vera tragedia. I carabinieri stanno cercando di ricostruire i fatti ascoltando i protagonisti, impegnati nelle indagini del caso in questione.

views:
5655
ftf_open_type:
kia_subtitle:
E' accaduto ieri mattina in un negozio nei pressi di "Porticella". Sul posto sono intervenuti carabinieri e le ambulanze del 118
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive