Un piccolo ritratto del marsalese di origine protetta del 2016

Sei di Marsala se... "M'a salutare a to patre"; ''Alla festa c'era mezza Maissala''

Sei di Marsala se…

“Senza Albano e Romina e i Ricchi e Poveri non è più Sanremo” – “Ma quantu negozi di cinesi stannu rapenno a Maissala?” – “Ma quantu negozi e bar stannu chiurenno a Maissala?” – “Ci mise ‘mi piace’ ma a fotografia fa cacare” – “Pi Giulia Adamo non ci ho votato mai” – “M’a salutare a to patre” – “Stu negozio a mumenti chiure, picca rura” – Se usi continuamente “cucì”, “minchia”, “mi segui?” come intercalare – “Ma tu ci l’hae Wazzapp?” – ”Alla festa c’era mezza Maissala”;

”Va licca và!” – ”Tutt’apposto, cumpà?” – “Sono andato a vedere un cinema” – “Taggami su Feisbuk” – “Viatre rue quantu vi livate?” – Non sai come si dice “simenza” e “calia” in italiano – Non conosci “Piazza della Repubblica” ma sai dove si trova “Piazza Loggia” – “Per Pasqua scendi?”;

Sei fidanzato? Sei sposato? Hai figli? Che lavoro fai? Ti laureaste? A pinsione a pigghie? Ti lassaste? – “Facemo ‘u giro cà machina?” – “Mu fae un favure?” – “Comu fa ‘u cous-cous me matre…” – “I cannoli si mangiano sulu a Dattilo” – Suoni il clacson appena spunta il verde – “Un c’è mai nente di fare ‘na stu paise” – “A ballare c’era tutta gente tascia” – Vai a Erice solo per comprare le genovesi (e le porti a tutta la famiglia) – Sai il senso di “uncà ” ma non lo sai spiegare in italiano – “‘U liggì su Marsalalive.it”.

Enzo Amato

views:
2369
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Sei di Marsala se... "M'a salutare a to patre"; ''Alla festa c'era mezza Maissala''
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive