Marsala, differenziata al cimitero urbano: consentirà un consistente risparmio economico

Di Girolamo: "Differenziare i rifiuti al Cimitero comporterà una riduzione della spesa di smaltimento di oltre il 90%"

“Differenziare i rifiuti è ormai indispensabile per assicurarne il corretto smaltimento con riduzione dei relativi costi e, anche, per non incorrere nell’ecotassa che colpisce i Comuni non virtuosi. Da qui i nostri quotidiani interventi volti a fare in modo che la quantità di differenziata aumenti come è, peraltro, accaduto negli ultimi due mesi fino ad arrivare al 48,4% nello scorso mese di aprile. Adesso interveniamo anche al cimitero dove, da ieri, è già possibile smaltire i rifiuti in maniera separata. L’Aimeri, infatti, ha già sistemato i contenitori per consentire di poter differenziare fiori secchi, erba e altri sfalci dalla plastica”.

Così si esprime il Sindaco Alberto Di Girolamo alla luce dell’ultimo intervento dell’Amministrazione volto a far risparmiare, ancor più, le casse comunali. Differenziare i rifiuti al Cimitero comporterà, infatti, una riduzione della spesa di smaltimento di oltre il 90%. Fino a qualche giorno addietro, infatti, tutti i rifiuti venivano inviati conferiti in discarica con un costo di 110 euro a tonnellata.

Con il sistema differenziato i fiori appassiti e gli sfalci, più in generale, verranno smaltiti come umido e dalla vendita della plastica si potrà avere anche un corrispettivo. Da un’analisi effettuata dal settore Spl il risparmio sarà molto consistente: circa 100 euro a tonnellata.

views:
591
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Di Girolamo: "Differenziare i rifiuti al Cimitero comporterà una riduzione della spesa di smaltimento di oltre il 90%"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive