Arriva “Allo”, tra videochiamate e chat… segrete: Google lancia la sfida a Whatsapp e Messenger

Sulla chat si potranno anche guardare i video da YouTube. "Più si usa Allo e più le risposte saranno personalizzate"

Una chat «intelligente» e segreta per sfidare WhatsApp, Messenger e Snapchat, l’app preferita dai giovanissimi. Si chiama Allo e la lancia Google alla conferenza per gli sviluppatori a Mountain View. Il servizio integra anche le videochiamate con l’altra app abbinata, che si chiama Duo. Entrambe le applicazioni arrivano nel corso dell’estate sia su piattaforma Android sia su iOS.

Allo prevede anche la modalità «Incognito» che rende le chat criptate, ma offre anche notifiche private e la possibilità di chat «usa e getta», come appunto su Snapchat o Telegram. Allo prevede risposte «smart»: Google le suggerirà in base al contesto. «Più si usa Allo e più le risposte saranno personalizzate», ha spiegato Big G durante la presentazione. Le risposte «smart» funzionano anche con le foto: Google le riconoscerà e offrirà all’utente ipotesi di risposte basate sull’immagine. Infine, sulla chat si potranno anche guardare i video da YouTube.

Google, inoltre, svela il suo ecosistema per la realtà virtuale: si chiama Daydream, una piattaforma che sarà disponibile su più dispositivi: smartphone, visori, controller e applicazioni. Nessun visore «autonomo» da pc o telefoni ha esordito dunque sul palco dell’Anfiteatro Shoreline durante la Google I/O, come indiscrezioni indicavano, ma la dimostrazione di un controller, un telecomando con due pulsanti e un trackpad, e l’immagine di un visore per la realtà virtuale che funzionerà in abbinamento a uno smartphone e arriverà in autunno.

Google ha spiegato che l’intera piattaforma Android è stata ottimizzata per la realtà virtuale e che i produttori Samsung, HTC, LG, Xiaomi, Huawei, ZTE, Asus e Alcatel stanno tutti già sviluppando telefoni compatibili con questa tecnologia. L’ecosistema delle applicazioni si prospetta ricco: Wall Street Journal, CNN, Nyt, USA Today stanno lavorando ad app per Daydream, al pari di Netflix, Hulu, HBO e la Major League Baseball. Anche il Google Play avrà le sue app compatibili: Street View, Foto e YouTube che è stata «completamente riprogettata» per la realtà virtuale.

views:
898
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Sulla chat si potranno anche guardare i video da YouTube. "Più si usa Allo e più le risposte saranno personalizzate"
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive