ProgettiAmo Marsala: Finalmente avremo un Consiglio comunale più libero

"Dopo un anno di sterile amministrazione Di Girolamo, tutto ciò non ci appare un fulmine a ciel sereno..."

 

Marsala – Il documento a firma di sette Consiglieri di maggioranza è la naturale conseguenza di un anno di sterile amministrazione Di Girolamo ma non ci appare un fulmine a ciel sereno. Le dichiarazioni di autorevoli esponenti della coalizione che governa la Città all’indomani del gravoso aumento della TARI, che abbiamo decisamente criticato, apparivano infatti premonitrici di una possibile implosione della maggioranza.

E la nomina dell’Assessore Rino Passalacqua al posto del dimissionario Antonino Barraco, che ha lasciato la Giunta con motivazioni pesanti e realistiche sulle carenze di questa amministrazione, ha fatto risaltare lo scollamento tra le forze politiche a sostegno del Sindaco nonché tra queste e la squadra di governo.

Siamo convinti che tutto questo, comunque, potrà essere portatore di positività per gli interessi della Città. Auspichiamo, infatti, che finalmente avremo un Consiglio comunale più libero da condizionamenti e da logiche di appartenenza.

I Consiglieri oggi firmatari potranno davvero, come noi abbiamo già fatto, valutare e votare gli atti deliberativi senza subire blindature ed imposizioni interne ed esterne. Si riparta dunque valorizzando il ruolo propositivo oltre che di controllo del Consiglio Comunale, per sopperire alle manifeste carenze della Giunta municipale.

Noi saremo ancora “sentinelle” e forse non saremo più soli.

Il Coordinamento di ProgettiAmo Marsala

vignetta-marsala-alberto-di-girolamo-e-enzo-sturiano-live

views:
1510
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Dopo un anno di sterile amministrazione Di Girolamo, tutto ciò non ci appare un fulmine a ciel sereno..."
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive