Marsala, incendio che ha distrutto sei auto in via Rapisardi: le indagini vanno in ogni direzione

La dinamica al momento rimane misteriosa. Tutto è al vaglio delle forze dell'ordine e nessuna pista è esclusa, anche quella dolosa

 

Sono trascorse oltre 48 ore da quando, nel centro storico di Marsala, in via Mario Rapisardi, c’è stato il grave incendio che ha completamente distrutto sei autovetture. L’episodio inquietante ha turbato la quiete notturna in città ed ha fatto discutere nella giornata di ieri tra i cittadini. Adesso sono in corso le indagini degli inquirenti per accertare le cause. Corto circuito? Autocombustione? Incendio doloso? La dinamica al momento rimane misteriosa. Sembra verosimile l’ipotesi che si tratti di un incidente. Tutto, comunque, è possibile. E tutto è al vaglio delle forze dell’ordine, nessuna pista è esclusa quindi, anche quella dolosa.

I Vigili del fuoco del comando di Corso che sono stati impegnati a lungo per domare le fiamme nella notte di fuoco, sono stati impegnati anche nella giornata di ieri. L’incendio si è verificato alle ore 2.00 circa, a due passi da piazza della Repubblica, vicinissimo al “Best Western” (l’Hotel Stella d’Italia). Sul posto sono intervenuti, prontamente, i Carabinieri della Compagnia di Marsala, guidati dal comandante Carmine Gebiola, che stanno indagando senza sosta sull’episodio, “cause in corso di accertamento”.

Le auto coinvolte nel rogo (ben sei, tre di queste completamente ridotte a “ferro”) si trovavano parcheggiate nel tratto in cui la sede stradale di via Rapisardi si allarga, a ridosso della chiesa del Colleggio. Due autovetture (una è una Mercedes) sarebbero di proprietà della famiglia dell’avv. Stefano Pellegrino, stimato penalista lilibetano. Un’altra (una Audi) del medico legale Margherita Giacalone, in passato è stata anche Consigliere comunale.

Marsala, “brucia la città”: a fuoco stanotte sei auto in via Rapisardi

via-rapisardi-marsala-incendio-auto

views:
4052
ftf_open_type:
kia_subtitle:
La dinamica al momento rimane misteriosa. Tutto è al vaglio delle forze dell'ordine e nessuna pista è esclusa, anche quella dolosa
Banner 468 x 60 px
MarsalaLive